Tecla Insolia, tutto su di lei: l’attrice che vorrebbe incontrare Nada

Tecla Insolia è l’attrice che interpreta Nada nel film “La bambina che non voleva cantare”. E’ nata a Varese 17 anni fa ma è cresciuta a Piombino. Si è fatta conoscere come cantante vincendo “Sanremo Young” nel 2019. L’anno dopo è arrivata seconda tra le Nuove proposte. In televisione ha fatto parte del cast“Vite in fuga”. Ancora bambina, nel 2016, tenta la strada di Pequeños gigantes, format televisivo di importazione messicana andato in onda prima sulle reti Mediaset e poi su Real Time. Giovanissima partecipa al Festival di Castrocaro.

Tecla Insolia nella vita non ha mai incontrato la cantante livornese Nada Malamina. Al provino ha recitato qualche scena e poi ha cantato, a cappella, senza musica… non poteva mancare il classico di Nada: “Ma che freddo fa”». Tecla spera di incontrare Nada:«Spero di farlo, se non mi chiamerà prima lei per dirmi: “Ma che cosa hai combinato!”». Ha studiato la vita di Nada: «Mi piacerebbe fare come ha fatto lei: riuscire a vivere la mia vita, la mia musica, proprio come piace a me. Questo è il modo per essere felici».

Tecla Insolia è figlia di genitori siciliani. Il padre è di Floridia e la madre di Solarino. Quando lei aveva un anno la sua famiglia si trasferisce a Piombino dove, ad appena 5 anni, inizia a studiare presso la Woodstock Academy seguita dall’insegnante Gianni Nepi. Nel 2018 interpreta una piccola parte nella fiction “L’allieva”. La consacrazione con il film “Vite in fuga”.