5 tisane per la glicemia: ecco le più buone

Non tutti sanno che ci sono alcune tisane adatte per la glicemia. Quando i livelli di glucosio nel sangue sono elevati si parla di diabete mellito. E’ una malattia metabolica che si caratterizza per l’incapacità di regolare il glucosio nel sangue. Alcune tisane aiutano ad abbassare la glicemia. Sono rimedi naturali che possono migliorare la qualità di vita. Eccovi le tisane allo zenzero, all’origano, al rosmarino, alla cannella, alla curcuma.

Tisana allo zenzero. Contrasta la glicemia alta. Tagliare la porzione di zenzero che occorre. Sbucciarla. Eliminare solo la parte esterna. Utilizzare una grattugia a piccoli fori. Immergere il pezzo di zenzero in acqua. Portare ad ebollizione e lasciare raffreddare per circa 10 minuti. Filtrare e dolcificare con il miele. Sorseggiare calda o tiepida. Se lo zenzero è troppo morbido si può congelare prima di grattugiarlo, così l’operazione sarà più semplice.

Tisana all’origano. Questa pianta possiede numerose proprietà terapeutiche. I suoi principi attivi sono principalmente i fenoli timolo e carvacrolo. Per la preparazione della tisana si dovrebbero prendere 250 ml di acqua. Una volta portata ad ebollizione si dovrebbero versare 2 o 3 cucchiaini di origano essiccato. Lasciare in infusione per circa 10 minuti con il coperchio del contenitore chiuso. Bere soprattutto a digiuno oppure si può bere dopo avere mangiato.

Tisana allo rosmarino. Il rosmarino contiene importanti come i fenolici che rappresentano la maggior parte degli antiossidanti e molte attività farmacologiche della pianta. Il rosmarino può ridurre i livelli di cortisolo. Per prepararlo un ormone il cui aumento può sopprimere il sistema immunitario, contribuire all’insonnia e causare sbalzi d’umore, tra gli altri potenziali problemi.

Tisana alla cannella. La cannella è una spezia dalle proprietà antiossidanti. È un buon complemento alla terapia farmacologica anti-diabetica. La cannella migliora la sensibilità all’insulina. Stimola l’assorbimento del glucosio da parte del tessuto adiposo. Per mettere a scaldare l’acqua. Raggiunta l’ebollizione, aggiungete la stecca di cannella. Lasciarla bollire per pochi minuti. Spegnere il fuoco e lasciare in infusione. Togliere la stecca e bere. Consumare 1 a 2 volte al giorno.

Tisana alla curcuma. La curcuma è una spezia dal caratteristico colore giallo/arancio. Ha una serie di proprietà benefiche davvero eccellenti. Ne fanno uno di quei super alimenti da usare in cucina per prenderci cura di noi stessi al meglio. In un litro d’acqua aggiungere un cucchiaio di curcuma, circa 7 grammi di zenzero grattugiato, limone e miele. fare bollire l’acqua ed aggiungere la curcuma. Filtrare il composto e bere calda.