Un centinaio di persone a ballare nella notte. Irruzione della polizia

Un rave party organizzato in piena emergenza Covid, in campagna, e con oltre un centinaio di partecipanti. Le persone arrivavano da ogni parte della Sicilia. Tutti a ballare a ritmo di musica techno. Lo hanno scoperto gli uomini della polizia di Caltanissetta.

A contattare il numero di emergenza sono stati alcuni residenti di una contrada della campagna nissena che hanno sentito musica ad alto volume. Per il party era stato allestito anche un palco e un’area dove venivano distribuiti alcolici. La consolle e gli amplificatori erano stati collegati ad alcuni gruppi elettrogeni. Alla vista della polizia si è verificato il fuggi fuggi generale. Diverse persone, però, sono state bloccate e identificate dagli agenti.

Pare che siano state sequestrate anche ecstasy, hashish e marijuana. Per organizzatori e partecipanti si profilano diverse violazioni di legge, tra cui l’invasione di terreni, reato che prevede la reclusione fino a tre anni e la multa fino a 1.032 euro. Diverse le persone già denunciate.