Vertenza Blutec: riapertura dei termini per la presentazione di nuove proposte per la reindustrializzazione

Questa mattina, in modalità video conferenza, si è svolto un incontro sulla vertenza Blutec di Termini Imerese. Erano presenti i rappresentanti del Ministero dello Sviluppo Economico, il Presidente della Regione Nello Musumeci, le organizzazioni sindacali e il Sindaco di Termini Imerese Maria Terranova. In questa circostanza il MISE ha comunicato che è stato emesso un nuovo provvedimento per consentire, nei prossimi giorni, agli amministratori straordinari, di stilare un nuovo bando per Blutec che possa consentire la presentazione di una nuova manifestazioni di interesse e/o il consolidamento di quelle già in essere. Le nuove proposte dovranno pervenire entro il 31 maggio p.v.

L’obiettivo rimane sempre lo stesso: la ricerca di nuovi soggetti disposti a investire nel sito di Termini Imerese che siano capaci di fornire opportune garanzie occupazionali e la proroga della Cassa integrazione, in scadenza il prossimo 30 Giugno.

“Ci conforta la presenza di tutte le Istituzioni al tavolo” dice il Sindaco di Termini Imerese, Maria Terranova “la proroga dell’Amministrazione Straordinaria e degli ammortizzatori sociali diventa condizione essenziale affinché si abbia il tempo necessario per costruire un serio percorso di reindustrializzazione dell’aria di Termini Imerese. Considerati i tempi ristretti del nuovo bando chiediamo un incontro urgente a Roma con i soggetti Istituzionali e le Organizzazioni Sindacali al fine di verificare concretamente le reali intenzioni ed avviare un percorso condiviso.”