Cefalù: due cugine premiate quale piccole stelle del calcio cefaludese

Le cugine Calabrese Sofia e Alessia Valenziano, piccole stelle del calcio cefaludese, sono state premiate, con la maglia della nazionale femminile, per il talento, l’impegno e la passione che hanno dimostrato nella pratica del calcio. Si auspica che i piccoli ambasciatori del fair play nello sport, siano da stimolo ai presenti a che si possano avvicinare al meraviglioso mondo del calcio. Alla manifestazione presenzia il prof. Nunzio Castiglia, vicario del Dirigente scolastico Sebastiano Spiraglia. Con lui anche il secondo collaboratore la prof.ssa Rosalba Sidoti. Il prof. Sottile Mario, insegnante di Educazione Fisica e responsabile del progetto, ha ringraziato le maestre per la collaborazione e puntualizzato che quest’anno lo spirito del progetto era quello di dare ai ragazzi l’opportunità di riappropriarsi del gioco attraverso il calcio, in un periodo difficile del loro percorso scolastico e di vita, durante il quale i protocolli atti ad impedire la diffusione del Covid-19 hanno fortemente segnato la socialità. Si è così concluso il progetto Valori in Rete “Giococalciando”. Il Settore giovanile scolastico della FIGC, rappresentato dal coordinatore regionale Prof. Anzaldi Giuseppe e dal segretario Fili Mario, ha voluto essere presente alla consegna degli attestati di partecipazione, testimoniando ancora una volta che la FIGC è vicina alla provincia. Va ricordato che solitamente il progetto termina con una grande festa nei campi di calcio che quest’anno, a causa delle restrizioni legate alla pandemia, non è stato possibile effettuare.