Cosa succede a chi mangia i pinoli con il grasso viscerale, colesterolo e glicemia alta? Incredibile

I pinoli contengono acido pinoleico che aiuta la perdita di peso riducendo l’appetito. Apportano grassi monoinsaturi che aiutano a ridurre il colesterolo “cattivo”. I pinoli aiutano a ridurre i picchi di glicemia.

Cosa mangiare per abbassare il grasso viscerale?

I fagioli aiutano ad abbassare il grasso viscerale. Aumentano il senso di sazietà. Si può dimagrire aggiungendo dei legumi alla proprio dieta perché aiuta a non riprendere i chili persi. I fagioli sono privi di colesterolo. Sono ricchi di fibre e di lecitina, un composto che favorisce l’emulsione dei grassi. Contengono vitamine, soprattutto dei gruppi A, B, C ed E, e sali minerali, tra cui ferro, potassio, calcio, fosforo e zinco. Possiedono un’elevata quantità di amido resistente e amilosio.

Cosa mangiare per abbassare la glicemia?

Le arachidi aiutano ad abbassare la glicemia. Contengono una grande quantità di magnesio che aiuta a controllare la glicemia. Apportano grassi insaturi e fibre che possono regolare l’insulina. Possiedono anche un basso indice glicemico. Evitano che la glicemia si alzi. Il consiglio è di mangiarle al mattino. In questo modo aiutano a controllare lo zucchero nel sangue per tutta la giornata. Le arachidi hanno qualità molto simili a quelli della frutta secca a guscio. Le loro proteine sono fonti di aminoacidi di qualità elevata essenziali per la crescita e lo sviluppo.

Quali sono i benefici dei pinoli?

I pinoli contengono l’aminoacido arginina. Favorisce la produzione di ossido nitrico che a sua volta ha un potere vasodilatatore. I pinoli possono regolare la pressione sanguigna modulandola, specialmente in caso di ipertensione. I pinoli contengono i grassi omega 3 e altri acidi grassi polinsaturi. Migliorano il profilo lipidico nel sangue e aiutano ad abbassare i livelli di colesterolo. Contengono sali minerali indispensabili per la salute. In particolare magnesio, potassio, zinco, calcio. Il ferro è presente in discreta quantità e aiuta a prevenire stati di anemia da carenza di ferro. Hanno proprietà antiossidanti. Contengono la vitamina E che blocca la formazione dei radicali liberi.

Cosa contengono i pinoli?

I pinoli sono ricchi di grassi e abbastanza calorici. Apportano circa 600 calorie ogni etto di prodotto. I lipidi rappresentano circa il 50% del contenuto dei pinoli. Il contenuto proteico è abbastanza elevato e non mancano fibre e preziosi sali minerali, tra cui zinco, magnesio, calcio e potassio. Ecco in sintesi cosa contengono:

  • Carboidrati 4%.
  • Grassi 50,3%.
  • Proteine 31,9%.
  • Fibre 4,5%.
  • Acqua 4,3%.
  • Kcal 595.
  • Indice glicemico 15.
  • Carico glicemico 0,6.