Ecco il Logo del Sinodo diocesano

Il logo ufficiale del XII Sinodo diocesano è stato realizzato da Aldo Maddio.
Richiama la pietra rotolata del sepolcro, segno di rinascita e apertura verso qualcosa di nuovo, inaspettato.
Simbolicamente rappresenta una Chiesa che si pone in apertura verso la comunità, in ascolto dei reali problemi che la società contemporanea fronteggia, cercando di rintracciare cosa ad entrambi permette di continuare a camminare insieme. Una Chiesa che attua un discernimento in vista di scelte pastorali significative.
Al centro del logo una strada al crepuscolo, raffigurato dai colori predominanti del giallo e dell’arancione che vengono disposti a chiusura di tutta la scena, con due persone che la stanno percorrendo. Sono i due discepoli di Emmaus (Lc 24,13-35) che, di ritorno verso “casa”, incontrano il Risorto. Si mettono in ascolto dello “sconosciuto” che spiega loro la Scrittura e, al calar della sera, lo invitano a restare con loro. Ma sono anche il simbolo dell’intera comunità cristiana che sperimenta la bellezza di camminare insieme, della Chiesa Cefaludense che ha iniziato il proprio cammino sinodale nella comunione, verso il nuovo.