San Mauro: riconoscimento nazionale per il premio di poesia dedicato a Prestigiacomo

Il Festival di Poesia Paolo Prestigiacomo, portato avanti nel comune di San mauro, ottiene la menzione speciale “Ri-generazioni future”. Il riconoscimento a livello nazionale nell’àmbito del premio Comete Civiche – Look Up organizzato da Fondazione Prioritalia.

L’ambìto riconoscimento è stato conferito al Sindaco Giuseppe Minutilla e al direttore del Festival Fabrizio Ferreri. Il premio è stato consegnato nella prestigiosa sede istituzionale della Sala degli Atti parlamentari della Biblioteca del Senato Italiano.

A consegnarlo i promotori, i componenti del Comitato Scientifico e i partner del premio. Tra questi Fondazione Unipolis, Legambiente, Forum Terzo Settore, ASviS, Manageritalia, Cida, Università Tor Vergata Roma, Network Italiano Società Benefit, NeXt – Nuova Economia per Tutti, Osservatorio Socialis.

Il festival di poesia Paolo Prestigiacomo

Il nuovo traguardo per il Festival di poesia Paolo Prestigiacomo è la prova di come la manifestazione valorizzi la figura e l’opera del poeta e dello scrittore maurino Paolo Prestigiacomo. Questi era amico e discepolo di Aldo Palazzeschi, tra i protagonisti della stagione letteraria italiana del secondo Novecento, morto prematuramente nel 1992.

“Questo premio – commenta il sindaco Giuseppe Minutilla – riempie d’orgoglio me e la mia comunità. Da anni puntiamo sulla cultura consapevoli che non ci può essere sviluppo economico nelle nostre aree interne senza un risveglio sociale e culturale.

Il Festival per noi è anche riscatto di un passato che stiamo cercando di combattere con la cultura. Dal ‘mandamento al cambiamento’ è l’espressione che può riassumere il senso del nostro operato, l’impegno a ridare un futuro al nostro bellissimo borgo”.

Sulla stessa linea il fondatore e direttore del Festival, prof. Fabrizio Ferreri. “il premio ci incoraggia a proseguire sul tracciato intrapreso. Non ci interessa l’occasionalità dell’evento, la nostra ambizione, attraverso il Festival, è generare una diversa immagine del luogo. La poesia grazie alla figura e all’opera di Paolo Prestigiacomo, può riattivare la capacità di leggere il proprio luogo di vita rimettendo in circolo energie di cura e di partecipazione”.