Broccoli con olio: cosa succede a chi li mangia la sera prima di cena? Incredibile

Non tutti lo sanno ma condire i broccoli con olio extravergine di oliva fa bene al cuore perchè è ricco di acidi grassi monoinsaturi. In questo modo si possono ridurre i rischi di trombosi, infarti, ictus e persino neoplasie. In alcuni casi aiuta anche a ridurre i pericolosi picchi di glicemia che si hanno dopo i pasti.

Perchè mangiare broccoli con olio la sera prima di cena? E’ il momento migliore per ottenere tanti benefici per la salute. In questo modo infatti si danno al nostro corpo i nutrienti più importanti che sono contenuti nella verdura. Mangiando i broccoli prima di ogni altro alimento riempie lo stomaco e fa sentire sazi prima. In questo modo si evita di introdurre altre pietanze che possono avere molte più calorie. Uno studio pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition sostiene che condire con olio le verdure aumenta la capacità dell’organismo di assorbire i principi nutritivi degli alimenti.

Quali sono i cibi da non mangiare a cena? Quelli conservati come i salumi e i formaggi perchè contengono molto sale. Quelli ricchi di grassi come le fritture, la carne grassa, i dolci e i sughi già pronti perchè non semoplici da digerire. Quelli acidi e piccanti perchè possono causare il reflusso gastroesofageo. Attenzione al caffè. Secondo alcuni studi agisce sull’adenosina che è la sostanza che ci fa dormire bene. Questa bevanda la inibisce ma il suo effetto inizia solo dopo 20 minuti. Bere il caffè alcuni minuti di dormire, quindi, potrebbe favorire il buon sonno. Assumerlo dopo la cena e a qualche ora dal prendere sonno potrebbe provocare insonnia. Il caffè va limitato quando si ha un’ulcera peptica, dispepsia, gastrite ipersecretive e malattia da reflusso. Va quasi evitato in presenza di ipercolesterolemia e cardiopatia ischemica. Molta attenzione va prestata ad assumerlo in presenza di ipertensione arteriosa e aritmie cardiache.

Quanto olio mettere nei broccoli? Secondo uno studio pubblicato su American Journal of Clinical Nutrition bisognerebbe metterne 32 grammi. I ricercatori però consigliano di attenersi alla regola dei due cucchiai al giorno. In realtà la ricerca ha evidenziato che mettendone 32 grammi si ha il grado di assorbimento maggiore di alcuni nutrienti che ci sono nelle verdure e quindi anche nei broccoli. In dettaglio l’ggiunta di olio permette l’assorbimento di sette diversi micronutrienti nelle verdure. Quattro carotenoidi (alfa e beta carotene, luteina e licopene) e vitamine E e K. In conclusione quindi via libera a prendere i broccoli con olio la sera prima di cena. E presentare molta attenzione a non esagerare mai con le quantità di ogni alimento che vogliamo assumere.