Quando bere acqua con il diabete e il colesterolo alto? Ecco i momenti migliori

Non esiste una regola su quando bere acqua con il diabete ma ci sono delle linee guida che bisognerebbe seguire. La raccomandazione più importante è di avere sempre acqua a disposizione e bere ogni volta che si ha sete. Anche se non si ha sete si dovebbe cercare di bere qualche sorso d’acqua ogni ora per mantenersi idratato. Chi non ha il diabete dovrebbe bere 8 bicchieri di acqua al giorno. Una persona con diabete dovrebbe certamente farlo.

Quando bere acqua con il diabete?

Il corpo delle persone con diabete richiede più liquidi quando i livelli di glucosio nel sangue sono alti. Questo può portare i reni ad espellere lo zucchero in eccesso attraverso l’urina. L’acqua non aumenta i livelli di glucosio nel sangue. Ecco perchè è molto utile bere quando le persone con diabete hanno glicemia alta, poiché consente di eliminare più glucosio dal sangue. L’acqua aiuta a reidratare il sangue quando il corpo cerca di rimuovere il glucosio in eccesso attraverso l’urina. Secondo alcuni studi scientifici quando l’assunzione di acqua aumenta fa ritardare l’insorgenza di iperglicemia e conseguente diabete.

Rimanere idratati aiuta a controllare la glicemia?

Secondo un articolo del New York Times, la carenza di acqua nel corpo rilascia un ormone chiamato vasopressina che fa trattenere l’acqua nei reni e spinge il fegato a rilasciare zucchero nel sangue. Aumenta anche la pressione sanguigna. Lo zucchero extra dovrebbe essere espulso dal corpo nelle urine, ma se non c’è molta acqua e troppa vasopressina nel tuo sistema, i reni non producono urina. Non bere acqua può portare a mangiare troppo e ad aumentare di peso. In genere il corpo quando ha bisogno di acqua lo dice con la sete. Le persone con diabete possono abituarsi ad avere sete e non sentirla, o sentirla come fame. Se aspetti di avere sete per bere acqua, stai aspettando troppo a lungo. L’urina scura può significare che il corpo è a corto di acqua e sta cercando di conservare la sua scorta.

L’acqua potabile abbassa il colesterolo?

Il colesterolo è una sostanza grassa presente nel sangue e nelle cellule. Il tuo corpo produce ciò di cui ha bisogno, ma i livelli di colesterolo aumentano quando mangi cibi ricchi di grassi saturi e trans. La lipoproteina a bassa densità è conosciuta come il colesterolo “cattivo” perché si combina con i grassi e altre sostanze e si attacca alle arterie, il che porta a restringimento e ostruzione e aumenta il rischio di avere un infarto o un ictus. La lipoproteina ad alta densità è conosciuta come il colesterolo “buono” perché allontana il colesterolo cattivo dalle arterie e protegge da infarto e ictus. Uno studio pubblicato sulla rivista Obesity ha rilevato che bere più acqua aiuta a promuovere la perdita di peso e la perdita di grasso. Ecco perchè bere acqua può indirettamente aiutare a migliorare i livelli del proprio colesterolo.