Non comprare questa marca di pasta perchè ha insetti dentro: ecco di che marca parliamo

La pasta è uno dei prodotti più consumati al mondo. L’Italia è la patria della pasta: sono tanti i tipi di pasta che vengono preparati a base di farina. L’elenco dei tipi di pasta è assai lungo: spaghetti, maccheroni, tubetti, farfalle, pennette, tagliatelle, tagliolini, fettuccine, pappardelle, capellini garganelli, quadrucci, maltagliati, lasagne, cannelloni. Per non parlare di tuttu gli involucri di ravioli, tortellini e cappelletti. Anche i marchi di pasta sono tantissimi. Sugli scaffali ci trovano confezioni di ogni tipo e parecchie aziende hanno impresso il loro nome sugli scatoli.

In questi ultimi mesi sono stati segnalati diversi casi di pasta trovata all’interno della confezione con insetti. Sono stati trovati anche all’interno di confezioni di una nota marca di pasta. Attenzione perchè gli isnetti potrebbero finire sulle nostre tavole. La cosa ci potrebbe provocare un certo ribrezzo. Tutto questo anche se da tempo in diverse parti del mondo vengono realizzati piatti con insetti e cavallette varie. Certo dalle nostre parti aprire un pacco di pasta e trovarvi all’interno un insetto non è bello ma disgustoso. Sono proprio diverse le segnalazioni che arrivano su pacchi di pasta con all’interno farfalline o vermi. La cosa ha portato allarme fra i comsumatori.

Perchè si sviluppano questi insetti nella pasta? La risposta è molto semplice. Questi parassiti depositano in genere le loro uova nei cereali. Queste uova potrebbero non essere distrutte del tutto quando si prepara la pasta. Se all’interno della confezione le uova trovano uan condizione favorevole si schiudono e vi arrivano così i vermicelli. Il parassita più famoso che si può trovare nella pasta è il Tenebrio Molitor. E’ capace di deporre ben 600 uova nel giro di pochissimi giorni.

Certo se la pasta è stata prodotta con processi che prevedono temperature molto elevate e superiori a 100 gradi non ci sono problemi di contaminazione alcuna. Quando si conserva la pasta dentro un mobile troppo caldo ci potrebbero essere le condizioni per la nascita degli insetti. Va detto subito che la pasta contaminata con questi animaletti e insetti non da alcun problema alla salute. L’uncio problema si può avere quando ci sono casi di allergia. In questi casi si potrebbe scatenare una fortissima reazione allergica.

In conclusione vi offriamo alcuni consigli per evitare che gli insetti arrivino nella pasta. Anzitutto bisogna sempre dividere i cereali dalla pasta. Questo si può fare utilizzando dei contenitori ermetici. Attenzione a tutta la dipsnza se si trovano insetti nella pasta. In questi casi bisogna pulirla con attenzione con acqua calda e aceto. Dopo che avete pulito tutto sistemate di nuovi tutti i i prodotti e alla fine con un tocco signorile mettete negli angoli della dispanza alcune foglie di alloro.