Arriva dagli Stati Uniti il film numero 1000 iscritto al Festival del Cinema di Cefalù

Arriva dagli Stati Uniti il film numero 1000 iscritto al Festival del Cinema di Cefalù. A poco più di 14 giorni dall’apertura delle iscrizioni (che scadono il 30 APRILE,  è già record di partecipanti.
“I film fin ora arrivati – commentano gli organizzatori –  hanno superato quota mille. Arrivano da ogni parte dle Mondo. Oltre 130 stati, grazie al Festival, conoscono la Città di Cefalù. Tramite i registi partecipanti che socializzano i loro film in concorso”.
Arriva dagli Stati Uniti il film numero 1000, ed è un documentario girato in Africa. In Botswana.
Racconta la storia di Kate che ha lasciato l’Inghilterra e ha cresciuto i suoi cinque figli in un campo di ricerca e conservazione dei leoni selvatici in Botswana. Qui le  loro vite sono cambiate per sempre.
Il regista è Tomer Almagor, Nadav Harel. Il film è stato già selezionato per concorrere al Premio Speciale Earth Day che il nostro Festival ogni anno attribuisce al documentario che ha come tema la salvaguardia della Natura. E sono tanti già i documentari con queste tematiche che si contenderanno questo riconoscimento.

Il festival del cinema di Cefalù 2023

attribuisce, infatti, dei premi speciali ad alcuni film in gara in occasione delle seguenti giornate internazionali
International Earth Day: Premio ad uno dei film in gara attento alle problematiche ambientali.
Giornata mondiale della musica: Premio al film musicale più bello.
Gior. mondiale della Gioventù: Premio al regista più giovane tra i partecipanti.
Gior. internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne: Premio alla regista donna che presenta il Film più bello su tematiche femminili.