Al via il Rally di Montecarlo. La gara più antica dopo la Targa Florio. Stasera diretta su Sky

Al via il Rally di Montecarlo. E’ la prima prova del mondiale WRC. Questa mattina lo shakedown L’otto volte campione del mondo, all’inizio del suo secondo programma parziale consecutivo per la Toyota Gazoo Racing, ha fermato i cronometri tre decimi di secondo più veloce del compagno di squadra della GR Yaris Rally1 Kalle Rovanperä. La prova in montagna era di 2,29 km da Sainte-Agnes a Peille .
Ogier si candida per la nona vittoria da record al Rally di Monte-Carlo questa settimana, un’impresa che è andato vicino a raggiungere la scorsa stagione prima che una foratura in ritardo consentisse al vecchio nemico Sébastien Loeb di rubare il bottino.
Thierry Neuville della Hyundai Motorsport ha completato il podio un solo decimo dietro a Rovanperä, mentre solo 1,1 secondi ha coperto i primi sei piloti. “È difficile sapere cosa aspettarsi qui, come sempre”, rifletté Ogier. “Dipende tutto dalle condizioni che affronteremo: sembra che non ci sia molta neve, ma comunque sono condizioni difficili con un po’ di gelo già questa mattina.
Neuville si è piazzato terzo con la sua Hyundai
“Non è mai un rally facile, ma mi piace sempre essere qui. Ovviamente non stiamo pianificando l’intera stagione, ma l’obiettivo di questo evento è sempre lo stesso”.
Debutta su una nuova vettura  Esapekka Lappi, passato dalla Toyota alla Hyundai durante il periodo invernale. Il finlandese ha ottenuto l’ottavo miglior tempo, mentre Takamoto Katsuta e Jourdan Serderidis hanno completato la classifica.
Il Rallye Monte-Carlo è il fiore all’occhiello del WRC e il più antico del calendario.
Lanciato per la prima volta nel 1911, è stato progettato per promuovere Monte-Carlo come destinazione turistica, con concorrenti che partivano da diverse città europee prima di riunirsi a Monaco.
Il rally del 1966 divenne famoso per il suo esito controverso quando le Mini Cooper che sterminarono i giganti conquistarono i primi tre posti prima di essere squalificate per presunte violazioni dei regolamenti sui fari.
La vittoria di Sébastien Ogier nel 2019 è stata la più combattuta nella storia del rally. Il francese ha vinto il suo sesto Monte consecutivo per 2,2 secondi dopo un’emozionante fase finale.
Questo il programma di oggi. 
SS1 – LA BOLLENE-VESUBIE – COL DE TURINI 1 – DIRETTA SU SKY,  ORE 20:00.
SS2 – LA CABANETTE/COL DE CASTILLON alle ore   21:00.
Al via il Rally di Montecarlo. E parte il Mondiale WRC. Tapa in Italia.

RISULTATI SHAKEDOWN