Insetti e vermi dentro questa marca di biscotti: ecco di che marca parliamo

biscotti

I biscotti sono dolci apprezzati in tutto il mondo. In Italia i biscotti si mangiano a tutte le ore da soli, con il latte, il té oppure il caffè. Per chi si reca al supermercato trova tantissimi tipi di biscotti: Cialde, speziati, di pasta di mandorle, di frutta secca o canditi, frollini, paste di frolla. C’è solo l’imbarazzo nello sciengliere i biscotti che più ci piacciono. Anche le marche sono molto e diverse. Molte persone preferiscono mangiare i biscotti a colazione. La loro origine risale ai tempi dei romani.

Quando i biscotti sono stati inventati erano un pastone di frumento e semolino. Si facevano bollire e poi si mettevano per diverso tempo al sole per asciugare. Solo quando si presentavano ben duri si procedeva a tagliarli in piccoli quadrati per procedere alla loro frittura. I biscotti si possono anche preparare a casa. Molte persone custodiscono ricette assai particolari. I biscotti fatti in casa piacciono ancora di più rispetto a quelli industriali perchè non hanno additivi e conservanti. Ogni paese in Italia ha una antica tradizione nel preparare i propri dolci. Di recente sul mercato italiano sono arrivati biscotti con insetti dentro. Gli insetti sono il cibo del futuro.

Gli insetti nei biscotti si possono anche trovare quando non si conservano come si deve. A volte, infatti, dei piccoli moscerini invadono i biscotti che sono lasciati al sole e non al fresco. Si tratta molte volte di piccole formiche ma anche di vermetti e farfalline che al vederle provocano molto disgusto. Anche se questi animaletti non fanno male alla salute chi li trova nei propri biscotti li butta anche per non infestare altri prodotti a base di farina.

I biscotti da mangiare che hanno gli insetti dentro non si trovano ancora al supermercato. Si possono acquistare in internet. Ve ne sono alcuni tipi con animaletti diversi dentro. Noi abbiamo trovato: “Fucibo – Biscotti di mais con farina di insetti”. L’azienda che li venede on line spiega che si tratta di biscotti della tradizione italiana che vengono preparati con semola di mais, burro, uova, zucchero, aroma di vaniglia e limone. Sono arricchiti con polvere di larve, il Tenebrio molitor, per un maggiore apporto proteico.

A leggere l’etichetta di questi biscotti con gli insetti si apprende che, al contrario di altri alimenti della stessa tipologia, sono prodotti in Italia. Per preparare questi biscotti, si legge nel sito che li diffonde, vengono utilizzate materie prime di alta qualità. La polvere di insetti è quella approvata dalla Comunità europea di recente. In particolare dentro questi biscotti si trovano le larve del Tenebrio molitor che è la larva gialla della farina. Questi vermetti per farne polvere vengono prima essiccati.

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto