“Barcollo ma non mollo” fa tappa a Cefalù

“Barcollo ma non mollo” fa tappa a Cefalù. E’ la campagna finalizzata a migliorare il comparto sanitario e di supporto intorno alle malattie oncologiche.
L’appuntamento è per domenica 4 febbraio, con iniziative che impegneranno l’intera giornata.
Si inizia alle 10 del mattino, partenza da piazza Duomo, con un video tour emozionale gratuito tra le bellezze della città, in compagnia degli assessori all’Urbanistica, Tania Culotta e al Decoro urbano, Salva Mancinelli.
Di pomeriggio, alle 16,30 in aula consiliare ci sarà la presentazione del progetto con gli interventi del sindaco Daniele Tumminello, dell’assessore alle Politiche sociali Laura Modaro e della fondatrice del progetto, Roberta Sparacello con un gruppo di sostenitrici.
Il progetto tre obiettivi ben precisi. La fondatrice li riassume così:
1) Creare una community di donne forti che si aiutano e sostengono a vicenda, abbattendo chilometri, distanze e differenze; donne che nonostante le vicissitudini della vita non si arrendono davanti alle avversità e che saranno protagoniste del mio primo libro: Io barcollo ma non mollo girls, storie di donne che non mollano mai.
2) Valorizzare paesi e città, raccontando con le immagini di un breve video emozionale, le bellezze, gli usi, i costumi e le tradizioni dei territori siciliani che invito a visitare e amare.
3) Raccogliere fondi per finanziare l’iniziativa solidale #anchiobarcollomanonmollo, la campagna dedicata a migliorare la qualità dei reparti, acquistare attrezzature necessarie e sostenere il comfort di pazienti e familiari, in cura come me, presso l’ospedale oncologico “Maurizio Ascoli” ARNAS Ospedali Civico Di Cristina – Palermo.

 

Torna in alto