auto meno affidabili

Attenzione a queste auto: “Sono le meno affidabili!”

Il mercato delle auto in Italia sta lentamente ma rapidamente riprendendo quota dopo diversi periodi abbastanza problematici legati ad una crisi dell’industria locale e non solo ma anche ad elementi “esterni” come il Covid-19, a questi vanno ad aggiungersi altri fattori come il costo dei carburanti fossili e da una parte una sempre più ampia fetta di potenziali automobilisti ad optare per veicoli nuovi di tipo ibrido oppure totalmente elettrico. In generale le automobili oggi sono mediamente affidabili anche se l’elettronica ovviamente ha semplificato e complicato il tutto allo stesso tempo. Ma quali sono oggi le auto meno affidabili?

E’ un tema che sempre divide i giudizi perchè i fattori sono tantissimi e spesso se si è particolarmente legati ad un brand è difficile essere totalmente obiettivi. Inoltre dipende anche dalla “fortuna” di imbroccare un modello giusto. Ma dipende anche dalla quantità di km che effettuiamo.

Quali sono i modelli mediamente meno affidabili tra le ultime classifiche recenti? Proviamo ad are uno sguardo.

Le auto meno affidabili di tutte, fai attenzione a questi modelli

auto meno affidabili

L’affidabilità evidenzia una forma di resistenza di qualcosa in ogni sua parte, ed essendo le automobili formalmente “poco convenienti” soprattutto quando si decide di acquistarle da nuove (ma anche da usate) uno dei primi ambiti che si osservano è relativa proprio in merito all’utilizzo. L’affidabilità non è sempre percepibile nei primi anni di usura , in quanto alcuni difetti possono insorgere anche a distanza di tempo.

Organizzazioni come la tedesca TUV, che si occupa di testare in percentuale l’affidabilità dei veicoli nel contesto breve e lungo periodo, e partendo dalla fascia dei primi 3 anni spiccano in particolare alcune, di cui una molto venduta come la Dacia Logan per essere poco affidabile con una media di oltre 11  % di difetti riscontrati nei modelli. Oltre alla Dacia, è da menzionare la presenza della Tesla Model 3 e della Seat Alhambra.

In un arco di tempo più lungo tra i 5 ed i 7 anni invece figurano come maggiormente “ricche di difetti” i suv BMW X5/X6 e la monovolume Volkswagen Sharan, addirittura nei 10 anni la vendutissima attuale Fiat Punto figura tra quelle più ricche di difetti. Ma resta la Dacia Logan praticamente sempre presente in questa particolare e poco lusinghiera categorizzazione. Poco affidabili anche modelli come Renault Twingo e Nissan Qashqai.

Un’altra selezione di classifica, sempre tedesca,  concepita da ADAC , che è il più grande club automobilistico del continente “punisce” anche modelli di altre fasce di prezzo come la  Toyota C-HR e Corolla e la Ford S-Max.

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto