Cefalù ricorda Giacomo Matteotti a 100 anni dal suo assassinio

Cefalù ricorda Giacomo Matteotti a 100 anni dal suo assassinio. Domenica 16 giugno 2024, alle ore 17:30, presso la Sala Consiliare del Comune di Cefalù, si terrà una cerimonia in memoria di Giacomo Matteotti, nel 100° anniversario del suo vile omicidio fascista.
L’evento, organizzato dal Comune di Cefalù in collaborazione con i Circoli “Pio La Torre” – Nebrodi e l’ANPI Palermo, ha l’obiettivo di ricordare la figura di Matteotti, politico e antifascista italiano, segretario del Partito Socialista Unitario, rapito e assassinato il 10 giugno 1924 da una squadra fascista capeggiata da Amerigo Dumini.
Programma della cerimonia:
Saluti istituzionali:
Avv. Francesco Calabrese, Presidente del Consiglio Comunale
Prof. Daniele Tumminello, Sindaco di Cefalù
Proiezione video introduttivo
Interventi:
Prof. Giuseppe Franco, Presidente Circoli “Pio La Torre” – Nebrodi
Avv. Armando Sorrentino, Vicepresidente Vicario ANPI Palermo
“Comandante Barbato”
Coordina:
Prof. Cetty Arrigo, Consiglio di Biblioteca di Cefalù
Letture scelte a cura di Vincenzo Giannone
Proiezione video conclusivo
La figura di Giacomo Matteotti rappresenta un simbolo importante della lotta contro il fascismo e per la democrazia.
Il suo assassinio segnò un momento drammatico della storia italiana e diede inizio alla dittatura di Benito Mussolini.
Ricordare Matteotti significa non solo commemorare un uomo coraggioso e un politico lungimirante, ma anche riaffermare i valori di libertà, giustizia e democrazia che sono alla base della nostra Repubblica.
La cerimonia è aperta a tutta la cittadinanza.

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto