Cefalù: lettera aperta al sindaco da un’anziana degna di rispetto

Riceviamo e pubblichiamo la lettera aperta che la Rosa Lamattina ha scritto al sindaco di Cefalù per far conoscere il suo disappunto verso quanto Le è accaduto.

Lettera aperta al signor sindaco di Cefalù. Con la presente desidero esprimere il mio disappunto per il suo comportamento poco gentile nei miei confronti, per il mancato appuntamento che Lei mi aveva dato per discutere sui problemi cittadini; i medesimi erano stati sottoposti alla Sua attenzione con un elenco inviatoLe. Non solo mi ha piantato il giorno fissato, ma non si è fatto più sentire per invitarmi ulteriormente. Tenga presente che i problemi segnalati non erano di interesse personale, bensì a vantaggio della comunità. Il tutto da parte di una cittadina che ama il proprio paese, forse meritevole di apprezzamento. Farò tesoro per l’avvenire di non interessarmi più di nulla, considerato che sono una persona anziana degna di rispetto. Distintamente. Rosa Lamattina.