Il Concerto Mediterraneo di Giacomo Cuticchio (Foto)

Gran concerto sul Molo della Vecchia Marina di Cefalù (Largo Eroi del Mare), per  la The Giacomo Cuticchio Ensemble perform.  CONCERTO MEDITERRANEO è un’opera musicale dello stesso Giacomo Cuticchio. La suite per fiati, legni, ottoni ed archi vede come strumento protagonista il pianoforte e si sviluppa in tre quadri.

Nel primo tempo – in tre movimenti: Audace, Largo, Vivace – viene eseguito l’omonimo piano-concerto dal quale prende nome l’intero spettacolo. L’opera è dedicata a chi non è riuscito ad oltrepassare il Mar M

Le suggestioni dell’epica mediterranea, che caratterizza la ricerca di Cuticchio, ci conducono al secondo quadro. Una Suite di cinque movimenti intitolata Rosa dei Venti.

Con il terzo quadro, Rapsodia Fantastica, si conclude il concerto. Si tratta un omaggio che Cuticchio ha voluto dedicare al proprio mestiere di oprante-puparo, che lo ha formato sin dalla prima infanzia e che lo ha fortemente influenzato anche nella vita musicale.  Il pianoforte di Giacomo prende parte all’Opera come strumento portante e concertante dell’intero album, così come l’antico pianino a cilindro cui la tradizione assegna il ruolo di commentatore musicale degli spettacoli del Teatro dei Pupi, quel pianino che Giacomo suonava da bambino agli inizi del suo apprendistato di puparo e musicista.