Crollo ponte Morandi: tra le vittime una giovane di Sant’Agata di Militello

Tra le vittime per il crollo del ponte Morandi a Genova c’è una giovane infermiera di Sant’Agata di Militello. E’ Marta Danisi, aveva 29 anni e faceva l’infermiera all’ospedale Santi Antonio e Biagio” di Alessandria. Viaggiava nell’auto del fidanzato toscano, Alberto Fanfani, ed è precipitata nel vuoto insieme con lui quando il viadotto Morandi ha ceduto. Marta era molto conosciuta a Sant’Agata di Militello Due anni fa si era laureata in Scienze infermieristiche ed aveva lasciato la Sicilia per trovare lavoro al nord. Proclamato il lutto cittadino a Sant’Agata dove tutte le manifestazioni estive previste per ferragosto sono state sospese. Dopo che la sua famiglia, che risiede ancora a Sant’Agata, è stata avvertita dalle forze dell’ordine, il sindaco del paese, Bruno Mancuso, ha diffuso la notizia con un post su Facebook. “Sono sconvolto e addolorato – scrive – per la tragedia che ha colpito una nostra compaesana, la giovane Marta Danisi, deceduta in seguito al crollo del ponte Morandi a Genova. Stessa sorte è toccata al fidanzato che era in macchina con lei. A nome di tutta la comunità santagatese esprimo profondo cordoglio e vicinanza ai familiari per questo grande dolore e incolmabile vuoto che li ha colpiti”. Con un post su Facebook, l’azienda ospedaliera ha informato della morte di “Marta Danisi ventinovenne siciliana, che lavorava nella struttura come infermiera dal 20 aprile scorso”.