Vincono Verona e Palermo

Il Palermo si conferma solitaria in vetta del campionato di BKT dopo la 18esima giornata di andata. Nonostante la pressione di un Brescia andato a segno il giorno prima, i rosanero sfruttano il terreno di casa e battono l’Ascoli per 3-0. I siciliani trovano il vantaggio al 26′ con un’autorete di Perucchini, soffrono il giusto e chiudono i conti al 29′ del secondo tempo con Chochev. A due minuti dalla fine il tris e’ servito da Szyminski.

Va nettamente al Verona il derby veneto di alta classifica al Bentegodi contro il Cittadella. Il 4-0 gialloblù porta la firma, innanzitutto, di Pazzini: l’ex rossonero, nonostante la nebbia, ci vede benissimo e chiude in pratica i conti con una doppietta nel primo parziale (10′ e 32′). Nella ripresa fa addirittura tris su rigore al 37′, mentre il poker e’ calato al 45′ da Tupta. Anche all’Euganeo di Padova c’e’ la nebbia e il Benevento passa per 1-0 con la rete decisiva, al 35′ della ripresa, di Ricci.

Netta affermazione interna del Perugia, che liquida il Foggia per 3-0. Gli umbri si rendono la vita facile e, dopo 27′, sono gia’ sul 2-0 in virtu’ di una doppietta di Konan, in gol anche al 13′. Nel recupero, fa definitivamente scorrere i titoli di coda Vido.
Sente aria di play-off lo Spezia, che mette in crisi il Crotone: i liguri violano il campo dei calabresi per 3-0: sblocca il risultato dopo 13′ De Francesco, nella ripresa sale in cattedra Pierini, in gol al 34′ e al 45′ (su rigore).

Pari senza reti tra Cosenza e Salernitana.