Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Disponibili cuccioli di Clumber spaniel: in Italia vivono solo una decina di esemplari
Cefalunews

Disponibili cuccioli di Clumber spaniel: in Italia vivono solo una decina di esemplari

Disponibili cuccioli di Clumber spaniel con pedigree. Per Info: 388 9486376. Sono una razza poco diffusa in Italia. Il Clumber Spaniel in Italia nell’ultimo decennio la massima presenza registrata da ENCI per questo cane sfiora la decina di esemplari, è facile immaginare quindi che al momento pochi allevamenti tengano questa razza, tra cui allevamento amatoriale “dei Musotto” di Finale (PA)

Clumber Spaniel: origini. Classificata nel gruppo dei cani da cerca e cani da acqua, la razza del Clumber Spaniel è di origini inglesi e nasce come incrocio “interno” tra cani da caccia utilizzati in Francia per battere il terreno e per il riporto. Esatto, la razza viene ufficialmente attribuita alla Gran Bretagna ma i primi esemplari di Clumber Spaniel sono nati dall’unione tra Spaniel delle Alpi e “Bassetti francesi”. In Inghilterra questo cane, non ancora ufficialmente nominato, arriva alla fine del XVIII secolo a causa della Rivoluzione. Infatti il duca di Noailles che allevava il Clumber Spaniel per salvarlo lo ha spedito a malincuore ma per il bene dei suoi amici a quattro zampe, al suo amico duca di Newcastle. A Clumber Park ed ecco il nome della razza e l’ufficialità. E il passaporto inglese. Ovviamente gli inglesi a loro volta non sottoscrivono questa versione della storia del Clumber Spaniel e non hanno alcuna intenzione di ammettere che i primi esemplari siano made in France. Senza metter voce nelle diatribe tra i due popoli, possiamo ammirare esemplari di Clumber Spaniel in dipinti già risalenti al 1788: si tratta di una razza che piace da anni, anche a tanti di sangue blu come il principe Alberto e suo figlio, re Edoardo VII e anche a Giorgio V.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Piperina e Curcuma PLUS, l'unico integratore che ti fa perdere peso

Descrizione. Determinato dal naso fine – Stoico dal grande cuore, molto intelligente, ha una determinazione che ne esalta l’attitudine naturale. Silenzioso nel lavoro, e dotato di un naso eccellente, il Clumber è un compagno stabile, sicuro, gentile e dignitoso.    Anche se aneddoticamente è stato ipotizzato un incrocio tra un San Bernardo ed un épagneul, la sua genesi resta un mistero.    Attivo – Si tratta di un cane molto proporzionato, con l’ossatura pesante e l’espressione pensierosa, ma è un animale attivo. L’insieme, che sia in movimento o statico, denota la forza. 

Caratteristiche. Il Clumber Spaniel è un cane di media taglia con un fisico nell’insieme piuttosto proporzionato, robusto e con una evidente ossatura pesante. Non si può certo parlare di animale slanciato e longilineo ma neanche di cane tarchiato. L’altezza al garrese secondo lo standard ufficiale va dai 48 ai 51 cm, per un maschio il peso forma corrisponde ai 34 kg, per la femmina circa 30. Il tronco dei Clumber Spaniel è lungo e sembra pesante dato che si avvicina a terra, il dorso è però dritto, largo e lungo. Gli arti sono muscolosi, soprattutto quelli posteriori si notano perché molto potenti e sviluppati. Anche i piedi sono caratteristici, grandi, rotondi e ricoperti di pelo. Le gambe un po’ più corte dell’ideale e il corpo un po’ allungato, regalano al Clumber Spaniel una andatura piuttosto oscillante che lo rende particolarmente simpatico ma non goffo, la coda accompagna con ritmo, ben frangiata, non scompostamente.

Passando alla testa di questo raro Spaniel Inglese , è squadrata e massiccia proprio come tutto il cranio e sono evidenti sia le arcate sopraccigliari accentuate che uno stop profondo. Le labbra appaiono ben sviluppate e il tartufo piuttosto ampio non è del solito color nero bensì color carne. Le mascelle del Clumber Spaniel sono molto sviluppate ma la dentatura appare perfetta, dalla testa spuntano delle orecchie a forma di foglia di vite, sono grandi e coperte di abbondante pelo dritto, cadono in avanti ma non troppo. Gli occhi sono leggermente infossati ma lo sguardo è pensieroso e limpido, mai cupo, color ambra scuro, leggermente infossati.

Per quanto riguarda il pelo del Clumber Spaniel, come possiamo immaginare da piedi, coda e orecchie, è abbondante, fitto e diritto. Lo standard ufficiale della razza come colori ammessi indica il bianco, innanzitutto, con macchie limone, ma va bene anche l’arancio. Se il nostro Clumber Spaniel mostra macchie piccole sulla testa e picchiettature sul muso, è cosa tollerata.

Carattere. Tra i vari Spaniel il nostro Clumber si distingue perché particolarmente coraggioso e determinato. Sì, siamo davanti ad un cane che può ben essere definito stoico quando svolge il proprio lavoro sul campo, e in generale in ogni contesto, sempre coerentemente forte, energico, generoso e molto intelligente. Ha talento, il nostro Clumber Spaniel, ma è anche molto dedito ai suoi compiti di cane da caccia, è quindi molto apprezzato, anche come guardiano, Negli ultimi anni, mostrando un atteggiamento molto calmo, affidabile, dignitoso, ha convinto molti di essere anche cane da compagnia desiderabile e non ha finto. Chi lo ha, lo può confermare: il Clumber Spaniel ben si ambienta in appartamento, non ha mai tendenze aggressive e si addestra facilmente. Anche con i bambini, sa comportarsi ed è un compagno di giochi pieno di energia.  Nei confronti del padrone è sempre fedele e affettuoso, perfino con gli altri cani è molto socievole. L’ideale è ospitarlo dandogli la possibilità di avere un giardino ma anche un appartamento può andare, a patto che gli promettiamo tante passeggiate.

Lo sapevi che. Quando si sposta, con la sua massa, sembra avere un’andatura rotolante, a causa del corpo lungo e degli arti corti. Il movimento è diritto, sia in avanti che all’indietro, e la propulsione avviene senza sforzo.