Sboccia la primavera ma dalla settimana prossima l’inverno sarà dispettoso

Un vero e proprio braccio di ferro è in corso tra l’anticiclone sub-tropicale, che protegge sotto una bolla d’aria calda e stabile gran parte di Mediterraneo e Italia, e le grandi perturbazioni atlantiche, responsabili di condizioni meteo a tratti tempestose sull’Europa centro-settentrionale. Una di queste perturbazioni colpirà il Nord Italia nella giornata di giovedì. 

Al sud, invece, nella giornata di giovedì sono attese raffiche di scirocco di oltre 70 km/h con mari molto mossi o agitati. Un cambiamento più significativo – secondo 3BMeteo – si potrebbe avere nella prossima settimana, quando correnti artiche dilagheranno su gran parte dell’Europa centro-settentrionale, raggiungendo molto probabilmente anche l’Italia, sebbene in parte attenuate. “In questa fase si potrebbe aprire una fase decisamente instabile con venti da Nord, deciso calo delle temperature e rovesci di neve anche a quote medio-basse al Centrosud”.