Sanità, costa di più l’intramoenia o il privato? Ecco i dati dell’indagine

Che sia una gastroscopia o un qualsiasi altro esame che si può svolgere sia in intramoenia o presso studi privati la risposta è sempre la stessa: il costo è inferiore nel campo privato. Questi dati arrivano dal report “Osservatorio sui tempi di attesa e sui costi delle prestazioni sanitarie nei Sistemi Sanitari Regionali’, promosso dalla Funzione Pubblica Cgil.

Cosa è l’intramoenia

Si tratta del regime di libera professione per un medico dell’ospedale. Significa che possono svolgere esami, utilizzando le strutture ambulatoriali e diagnostiche dell’ospedale, facendo pagare una tariffa che, secondo quanto emerge dal report sarebbe più elevata di quella che si paga presso uno studio privato.

Quanto costa una ecografia

Dall’indagine è venuto fuori che il costo di una ecografia varia tra intramoenia e privato. Fino a qui nessun caso, però il dato diventa allarmante se si guarda dove costa di più. Una ecografia in intramoenia costa di più di una ecografia presso uno studio privato: mediamente si parla di 109€ per l’intramoenia e 98€ per il privato.

Stesso discorso si può fare per la gastroscopia. Anche in questo caso se l’esame viene svolto in intramoenia ci costerà mediamente 207€ a fronte dei 187€ medi nel settore privato. Da qui si evince che molti si stanno dirigendo verso il privato, sia per una questione di costi che per una questione anche di tempi d’attesa.