Bere succo di melograno a colazione protegge dai raggi UV dannosi?

Un bicchiere di succo di melograno a colazione serve a proteggersi dai raggi UV dannosi. In questi giorni di estate, prima di andare a mare, è bene proteggere la propria pelle non solo con le creme adatte ma anche e soprattutto con il più importante alimento antiossiadante in circolazione. Secondo la classifica ORAC, relativa alla frutta e verdura in ordine di potere antiossidante, in testa c’è il succo di melograno. Un etto equivale e 6.000 unità. A seguire il succo di mirtillo che di unità ne possiede poco più declamerà: 3.500. Diverse ricerche scientifiche dimostrano che il melograno protegge la pelle grazie agli ellagitannini e ai polifenoli bioattivi che contiene. 

Le proprietà antiossidanti del melograno sono note da millenni. Ebrei, Greci e Persiani lo consideravano un frutto magico, capace di favorire la fertilità. Oggi la scienza medica conferma che il succo di melograno è un diuretico non aggressivo, un tonico cardiaco e un potente “spazzino” di vene e arterie. Il suo estratto è efficace contro il colesterolo “cattivo” e l’arteriosclerosi: basterebbe assumerne 50 ml al giorno per cicli di 1-2 mesi all’anno. L’informazione sui danni provocati dai raggi solari si fa ogni anno più accanita. I raggi UV ossidano le cellule della pelle con conseguenze devastanti. Il melograno, grazie agli antiossidanti, aiuta le cellule a proteggersi dal processo ossidativo.

Il melograno è un’ottima fonte di flavonoidi, di vitamina A, B, C ed E e contiene importanti quantità di manganese, potassio, zinco, rame e fosforo. Il succo di melograno protegge i reni e favorisce la fertilità. Ecco i benefici per la salute del succo di melograno: aiuta le difese immunitarie e la memoria, combatte l’artrite, è un potente antinfiammatorio, favorisce la digestione, previene il cancro alla prostata, previene il rischio cardiovascolare, protegge dalle demenze, rallenta l’invecchiamento dei tessuti, regola la pressione arteriosa. Ha effetti positivi sul lato estetico. Le vitamine K e C sono potenti antiossidanti che aiutano a mantenere la pelle giovane. Il potassio, il rame, il ferro e lo zinco, di cui è ricco, sono perfetti nel prevenire l’invecchiamento cellulare.

Come preparare il succo di melograno

Prendete un melograno maturo ed uno spremi agrumi. Rimuovete con il coltello la corona e subito dopo incidete la buccia da una parte all’altra fino alla zona bianca. Fate attenzione a non tagliare anche gli arilli che servono appunto per creare il succo. Aprite il melograno partendo dai tagli che avete fatto per dividerlo in due parti. Spremete con attenzione. A questo punto potete gustare una buonissima, sana e pura spremuta di melograno.