Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Riflessi di donne fra canto, chitarra, flauto e poesia di sei artisti
Cefalunews

Riflessi di donne fra canto, chitarra, flauto e poesia di sei artisti

«Riflessi di donne» è il tema dato alla manifestazione che abbiamo lanciato su «Arcobaleni» il nostro nuovo canale YouTube per un omaggio alle donne che non avevamo potuto offrire lo scorso 8 marzo. A curare la manifestazione è Liana D’Angelo. Eccovi altri sei artisti che hanno deciso di dedicare una loro «performance» alle donne in una PlayList da ascoltare e guardare alla quale potete accedere cliccando su questo link.
Paola Scelfo. Diplomata in flauto traverso e canto lirico con il massimo dei voti presso il conservatorio A. Scontrino di Trapani. Ha partecipato a diverse produzioni liriche presso il Teatro Massimo di Palermo, l’Ente Luglio Musicale Trapanese, l’associazione Amici della Musica di Alcamo, l’associazione musicale Opera in Celle. Attualmente fa parte della Piccola Orchestra Animae Faber con la quale promuove il repertorio di Fabrizio De Andrè.
Federica Neglia inizia lo studio del canto a 16 anni con la compianta Mara Eli. Si laurea in canto lirico e musica vocale da camera, al Conservatorio “Scarlatti” di Palermo. Si esibisce con diversi artisti regionali e nazionali, tra cui Piovani, Roy Paci, Ruggero Mascellino. Dal 2017 fa parte della compagnia di Operette del Teatro Al Massimo di Palermo, con cui si è esibita in diversi teatri d’Italia. Nel 2019 vince il Primo Premio al Concorso canoro U. Giordano di Foggia e vincs l’edizione summer del Sanremo New Talent di Rimini, categoria Giovani.
Denise Middione, cantante di Serradifalco, laureata in Canto Jazz e Musicoterapia al Conservatorio di Palermo e di Ferrara. Vanta la partecipazione al Festival di Castrocaro e al Premio Mia Martini. È autrice di diversi brani, di cui è anche arrangiatrice, che hanno riscosso grandi successi.
Carlo Rinaldo, 55 anni, suona chitarra, armonica a bocca, tastiere. Dal 2016 canta e suona la chitarra acustica nella Band “Alta Frequenza”; dal 2017 canta e suona chitarra e armonica nella formazione “Est-Art-Trio”; nel 2019 ha presentato, con “Est-Art-trio”, il suo primo spettacolo musicale da autore e interprete: “Guarda che Luna” dedicato al cinquantenario della conquista del nostro satellite. Ha preso parte a diversi spettacoli della compagnia “Donne in Arte”, diretta dalla regista e autrice teatrale Liana D’Angelo. Dal 2016 collabora con il Liceo Classico Mandralisca di Cefalù come direttore artistico del laboratorio teatrale per l’evento annuale “Notte nazionale del Liceo Classico” per il quale ha curato, come autore e registe, numerose operose inedite, tra le quali le parodie, in musica, dell’Odissea e dell’Eneide.
Margherita Neri scrive poesie in lingua siciliana. Ha pubblicato due libri. Una terza raccolta è in corso d’opera. Ha partecipato a tantissimi concorsi nazionali e internazionali riscuotendo importanti riconoscimenti, tra i quali: Assemblea Regionale Siciliana “premio “Donnattiva”” riconoscimento all’eccellenza; Presidenza Provincia Regionale di Palermo “conferimento Benemerenza Civica” con iscrizione all’Albo d’Onore. Molte sue liriche sono state pubblicate su riviste e antologie. Ha ricevuto attestati di Benemerenza Onorifica Accademica – diplomi di elogi, meriti letterari speciali e alla carriera nel comune di Venezia, Genova, Contea di Modica e dall’Associazione dei Gattopardi. Prima classificata nei comuni di Roma, Bari, Massa Carrara, Paestum, Cava de’ Tirreni, R. Calabria, Caserta, Vico del Gargano, Cosenza, Potenza, Giungano, Lagonegro. Medaglia d’oro a Campobello di Mazara. E’ stata più volte coinvolta in progetti scolastici. Riconoscimento di merito a Marineo (PA) reso prestigioso dalla presenza del Prof. Sabatini Presidente Emerito Accademia della Crusca.
Alessandra Cangelosi nasce a Cefalù (PA) il 9 Giugno del 1994. Si diploma, nell’ottobre 2011, in Flauto Traverso col massimo dei voti sotto la guida del M° G. Maduli presso il Conservatorio “V. Bellini” di Palermo. Dopo aver terminato il percorso liceale, prosegue lo studio presso lo stesso conservatorio e consegue nell’anno 2016 il Diploma accademico di II livello per la formazione dei docenti della scuola secondaria di primo grado nella classe di concorso di strumento con la votazione di 110 e Lode e,successivamente, l’ abilitazione all’insegnamento. Ha al suo attivo numerosi concerti di musica da camera, solistici e orchestrali nel territorio regionale e nazionale e ha partecipato e vinto numerosi concorsi nazionali ed internazionali. Ha preso parte a Masterclass con i Maestri D. Formisano, M. Marasco, C.E. Macalli, M. Evangelisti, S. Parrino, e M. Caroli. Ha partecipato agli “Incontri musicali S. Gazzelloni” (seminari, masterclass e concerti) tenutesi a Roma dal 12 al 14 aprile 2013, dal 21 al 23 Marzo 2014 e dall’11 al 13 Aprile 2015 sotto la direzione artistica del M° M. Marasco e nel Dicembre 2014 è stata premiata al concorso “Borse di studio Severino Gazzelloni” svoltosi a Roma. L’anno successivo ha terminato il Corso Triennale di Alto perfezionamento dell’Accademia Italiana del Flauto (AIF) tenuto dal M° M. Marasco e succcessivamente ha proseguito anche nello studio dell’ottavino sotto la guida del M° D. Rosti e attualmente frequenta il secondo anno del corso di alto perfezionamento con il M° N. Mazzanti. Intrapresa la professione di docente di strumento musicale in giovanissima età, vince il concorso per titoli ed esami che la fanno accedere al ruolo su cattedra di “esecuzione ed interpretazione” ed anche “musica d’insieme” al liceo “Regina Margherita” di Palermo. Nel campo pedagogico ed educativo ha partecipato a corsi e seminari tenuti da C. Del Frati, V.Zoccatelli, Avanzini e Bovero. Negli ultimi anni ha ricoperto il ruolo di I flauto nell’Orchestra Giovanile Sinfonica Siciliana e ha collaborato con la Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana di Palermo in vari eventi e concerti. Nel Novembre 2019 ha avuto il piacere di essere selezionata a partecipare al festival internazionale del flauto “Flautissimo” a Roma.