Realtime blog trackingRealtime Web Statistics E' in arrivo la seconda ondata di coronavirus ma si finge di non vederla
Cefalunews

E’ in arrivo la seconda ondata di coronavirus ma si finge di non vederla

La seconda ondata di coronavirus diventa realtà ogni giorno che passa in tutta Europa ma si finge di non vederla. Tanti i nuovi casi in crescita costante e allarmante praticamente in tutti i Paesi europei. La nuova ordinanza del Governatore Nello Musumeci ha obbligato chi rientra nell’Isola dal 14 agosto da Grecia, Malta e Spagna, a quarantena e tamponi, sia per i residenti sia per i turisti. Tutte le misure saranno in vigore fino al 10 settembre almeno. Il record negativo dei contagi per la giornata dio ieri spetta alla Francia con 2.524 casi. In Spagna i contagi sono 1.690. La Germania ne ha registrati 1.226 contagi. Senza successo il tentativo della Svezia di ottenere una immunità di gregge senza mettere in campo alcuna misura di lockdown. Solo il 15 per cento della popolazione ha sviluppato anticorpi contro il 40 per cento previsto dal governo di Stoccolma. E’ il risultato a cui sono arrivati due ricercatori dell’University College di Londra sul Journal of the Royal Society of Medicine. Proprio loro sostengono che la Svezia ha il triplo dei casi per milione di abitanti rispetto alla Danimarca, quattro volte più della Norvegia e cinque volte più della Finlandia. La Romania è il Paese dei Balcani più colpito dall’epidemia con 1.415 nuovi casi.