Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Come mangiare l'aglio per abbassare il colesterolo? Ecco il trucchetto della nonna
Cefalunews

Come mangiare l’aglio per abbassare il colesterolo? Ecco il trucchetto della nonna

Come mangiare l’aglio per abbassare il colesterolo? Prendere 4 teste di aglio, 4 limoni bio, 1 radice di zenzero puzzola e 2 litri di acqua. Lavare i limoni e tagliarli a pezzi senza sbucciarli. Unirli allo zenzero e all’aglio frullandoli. Si ottiene un composto omogeneo. Prendere un pentolino e aggiungere due litri di acqua. Mettere il composto di aglio, limone e zenzero e portare ad ebollizione mescolando. Lasciare raffreddare, filtrare con un colino e versare la bevanda in una bottiglia. Con questo semplice trucchetto della nonna l’aglio riduce l’assorbimento del colesterolo grazie alla allicina che contiene che ha effetti benefici nella prevenzione delle malattie cardiovascolari. Sono tanti gli studi condotti dalle università mondiali che dimostrano l’efficacia dell’aglio nel mantenere la funzionalità coronarica. 

Quali cibi abbassano il colesterolo? Sono diversi i cibi che aiutano ad abbassare il colesterolo. Anzitutto il carciofo per le sue proprietà depurative. E’ capace di ripulire le arterie dal colesterolo cattivo e allo stesso tempo di aumentare il livello di colesterolo buono. I fagioli grazie alla loro abbondanza di fibre sono capaci di abbassare il livello di colesterolo nel sangue. Il limone aiuta a prevenire la formazione delle placche di colesterolo inibendo l’ossidazione delle lipoproteine nelle pareti dei vasi sanguigni. Il limone è capace di aumentare il livello di colesterolo-HDL e di abbassare quello di colesterolo-LDL. Le noci abbassano il colesterolo ma bisogna fare attenzione perché caloriche.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Piperina e Curcuma PLUS, l'unico integratore che ti fa perdere peso

Quali cibi evitare quando si ha il colesterolo cattivo alto? Bisogna stare attenti alla pizza. Chi soffre di colesterolo deve limitare il consumo di pizza che si può mangiare senza mozzarella o con le verdure e il pomodoro. In 100 grammi di pizza di 35 centimetri con la crosta regolare si trovano 17 mg di colesterolo. Il consiglio, quindi, è di sostituire la mozzarella, soprattutto quella di bufala, con del semplice fiordilatte perché è meno grasso e calorico. Bisogna evitare i gusti ricchi come la 4 Formaggi e preferire gusti come Olio e Pomodoro. Si può mangiare la pizza Marinara oppure anche la semplice pizza Margherita.  

Quali sono i benefici dell’aglio? Cura tosse e raffreddore, rilassa i vasi sanguigni, riduce l’aggregazione piastrinica, è utile contro la trombosi, aiuta a trattare gonfiore e infezione agli occhi. L’aglio allevia i disturbi come dissenteria, diabete e colite. Aiuta la digestione e distrugge i batteri nocivi presenti nell’intestino. L’aglio aiuta a ridurre i problemi digestivi, il gonfiore e l’irritazione del canale gastrico. L’olio essenziale di aglio protegge i pazienti diabetici dai reni danneggiati e dai problemi di vista. L’aglio tratta l’asma, riduce il rischio di cancro, aiuta nel trattamento di ferite infette. L’aglio possiede proprietà afrodisiache in quanto aumenterebbe anche la libido.

Come preparare una buona acqua di aglio? Per una buona acqua di aglio mettere in una pentola un litro di acqua e 6 spicchi di aglio pelati. Farli bollire per una decina di minuti. Aggiungere il succo di mezzo limone. Spegnere il fuoco e lasciare tutto in infusione fino a quando non si è intiepidito. Questa buona acqua di aglio va bevuta per combattere il raffreddore. In questo caso assumerne mezza tazza 3 volte al giorno sorseggiando lentamente. L’acqua di aglio che avanza si può conservare in frigo ma prima di bere occorre che si riscaldi un poco in modo che si assuma ben calda.