Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Corleone: allarme covid. Il sindaco chiude le scuole e la villa comunale
Cefalunews

Corleone: allarme covid. Il sindaco chiude le scuole e la villa comunale

Il comune di Corleone chiude per contrastare il Coronavirus. Il sindaco Nicolò Nicolosi ha emanato un appropria ordinanza con la quale ordina una vera e propria quarantena fra i suoi cittadini. Ha ordinato la chiusura alle ore 22:00 delle attività di bar, pub, sale giochi, sale scommesse e locali assimilati. A partire da oggi, 18 settembre, e fino al 1 ottobre, sono chiuse le scuole di ogni ordine e grado presenti nel territorio, è stato chiuso il parco urbano “Papa Giovanni Paolo II” (villa comunale), sospeso lo svolgimento del mercato cittadino, chiusi circoli e associazioni ricreative e musicali, chiuse entro le ore 20 palestre, impianti sportivi e scuole di ballo, interdette tutte le manifestazioni pubbliche che comportano aggregazione sociale a titolo esemplificativo attività culturali convegnistiche e artistiche di ogni genere, sospesa l’apertura pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura. 
Si tratta di una misura necessaria dopo il focolaio scoperto due giorni fa ad un matrimonio con 250 invitati a cui ha partecipato una famiglia di cinque persone risultate tutte positive. Si tratta dell’infermiera ricoverata al Civico per Covid 19 (le cui condizioni sono peggiorate nelle ultime ore) e dei suoi familiari. La famiglia, padre, madre, fratello e sorella, erano con lei fra gli invitati al matrimonio e sono stati trovati tutti positivi: tre con sintomi leggeri e uno asintomatico.