Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Lascari: nuove cinture nere per la Bushido. Soddisfatto il maestro
Cefalunews

Lascari: nuove cinture nere per la Bushido. Soddisfatto il maestro

Domenica 11 ottobre, presso il PalaOreto di Palermo, si sono svolti gli esami di graduazione di karate, dal 1° al 3° dan, e il corso propedeutico per 4° e 5° dan (il cui esame si terrà presso il PalaPellicone di Ostia Lido in data da stabilire). L’evento è stato programmato e organizzato, in questi tempi così difficili anche per lo sport, dal Comitato Regionale FIJLKAM, con il supporto dello staff del settore karate.

Per la Bushido Lascari, si sono presentati, per l’agognato traguardo della cintura nera 1° dan, gli atleti Maurizio Noto di Lascari, già agonista nella specialità kata (forme), e Andrea Capuana di Gratteri. Per il 3°dan, invece, è stato il turno di due veterani del karate: Alessandra Pisa di Campofelice di Roccella e Francesco Turchio di Lascari, entrambi ex agonisti. A questi quattro si aggiunge anche l’atleta agonista Master, nonché tecnico, Antonio Pisa, che ha partecipato al corso propedeutico per il 5° dan. Tutti e cinque gli atleti si sono distinti per bravura nel corso delle prove previste e hanno svolto il loro esame brillantemente, in particolare l’atleta Francesco Turchio, che ha anche ricevuto i complimenti dal suo esaminatore.

Il maestro Stefano Pernice si è detto soddisfatto per il traguardo raggiunto dai suoi allievi e ha invitato le neo-cinture nere a continuare il percorso intrapreso in questi anni: un percorso fatto sì di impegno e sacrificio, ma anche pieno di soddisfazioni, come in questa occasione. L’invito, ovviamente, è stato rivolto anche agli altri due atleti che hanno raggiunto il 3° dan, che hanno già compreso negli anni il valore di questa disciplina, ma che possono sempre migliorare e scoprire le altre opportunità che può offrire in campo agonistico, dirigenziale, arbitrale, tecnico, o semplicemente per praticare uno sport e contribuire al proprio benessere. Il maestro ha, inoltre, rivolto un pensiero a tutti i suoi allievi, a cui ha augurato di continuare insieme questo cammino e di poter riprendere al più presto la stagione agonistica e la serenità persa in questi mesi così difficili per tutti.