Chi è il figlio di Peter Neumair? Benno, l’iPhone, la Volvo e la diagnosi di schizofrenia paranoide

Il figlio di Peter Neumair è Benno indagato per la morte del padre e della madre Laura Perselli. I due coniugi sono stati uccisi a Bolzano. Mentre è stato ritrovato il corpo della madre e il iPhone nulla si sa del corpo del padre Peter. I carabinieri subacquei di Genova hanno rinvenuto il telefono cellulare di Laura nel fiume Isarco circa 100 metri a sud di Ponte Roma. Il telefonino, un iPhone, sarebbe stato gettato in acqua, proprio in quel punto, dal figlio Benno la sera del 4 gennaio, come depistaggio.

Benno voleva far credere che sua madre fosse scomparsa proprio in quel punto, mentre fu lo stesso Benno, poco dopo, ha gettato i cadaveri di Laura e Peter nell’Adige dal ponte di Ischia Frizzi. Benno Neumair ha confessato l’omicidio dei genitori quando gli hanno detto di aver ritrovato, nel fiume Adige, il corpo della madre. Le prove contro di lui sono schiaccianti. In particolare un filmato in cui si vede lui transitare con la sua Volvo la sera della scomparsa dei genitori, probabilmente con a bordo le salme. Tante le riprese che mostrano la Volvo quella sera.

A Peter Neumair e Laura Perselli, genitori di Benno, era stato consigliato di chiudersi nella loro camera da letto nelle ore notturne per mettersi al sicuro da eventuali aggressioni da parte del figlio. A Benno, infatti, era stata diagnosticata una schizofrenia paranoide. L’Adige ricorda anche che il giovane, la scorsa estate, è stato ricoverato a causa di una crisi psicotica avvenuta a Ulm. I medici gli diagnosticarono schizofrenia paranoide, un disturbo che in più occasione ne aveva rivelato la pericolosità soprattutto nei confronti dei genitori.