Mangiare 10 porzioni di frutta e verdura al giorno. Cosa succede a chi ha il diabete?

Mangiare 10 porzioni di frutta e verdura al giorno. L’Organizzazione mondiale della sanità invita a consumare ogni giorno 3 di frutta e 2 di verdura. In questo modo si avrà uno stile alimentare che allunga la vita e accresce il benessere mentale.

Mangiare troppa frutta e verdura al giorno non sempre fa bene. Mangiarne 10 porzioni però fa stare bene in salute. Aiuta a prevenire molte malattie e milioni di morti premature.

10 porzioni di frutta e verdura al giorno corrispondono a circa 800 grammi. L’italiano medio ne consuma molto di meno. Da una indagine è venuto fuori che non raggiunge nemmeno le 5 consigliare. I giovani ne mangiano il 60% e gli adulti ne assumono l’80%.

A scoprire che 10 porzioni fanno bene è stato uno studio condotto dall’Imperial College di Londra. In sintesi, la ricerca londinese ha evidenziato che consumando 10 porzioni di frutta e verdura al giorno si riscontra:

  • un 21% di riduzione del rischio di malattie cardiache
  • un 33% di riduzione del rischio di ictus
  • un 28% di riduzione del rischio di malattie cardiovascolari
  • un 13% di riduzione del rischio di cancro
  • una riduzione del 31% di morti premature.

Cosa succede a chi ha il diabete?
Mangiare molta frutta e verdura ogni giorno fa bene a chi ha il diabete. Il segreto è nel sapere scegliere la frutta che contiene meno zuccheri e che possiede un basso indice glicemico. Non è difficile.

Quale frutta e verdura può mangiare chi ha il diabete?
Frutta e verdura consigliata. Fra gli ortaggi piselli, fagioli, ceci e lenticchie. Quale frutta fresca le mele, le pere, le nespole, le fragole, le albicocche, le arance, le pesche e i lamponi.

Frutta da assumere con moderazione. Le banane, i cachi, l’uva e i fichi. Frutta e verdura da consumare saltuariamente. Frutta secca, pesche sciroppate e purè di patate.

Quando mangiare 10 porzioni di frutta e verdura? A colazione una banana e mezza tazza di fragole. A metà mattina una carota a fettine. A pranzo 85 grammi d’insalata con mezza tazza di pomodori. A merenda una mela e a cena una patata lessata con una tazza di broccoli arrosto.

Vitamine, sali minerali, fibre e sostanze antiossidanti che si trovano in frutta e verdura rafforzano le difese immunitarie e ci preservano dalle malattie. Mangiare frutta e verdura contribuisce a proteggere la mente.