Cosa succede a chi mangia un albume con il colesterolo, insonnia e glicemia alta? Incredibile

Il bianco albume non contiene colesterolo. Apporta il triptofano indicato per chi ha problemi di insonnia. Se questa parte dell’uovo è assunta in eccessiva quantità aumenta il rischio del diabete.

Cosa mangiare per abbassare il colesterolo?

Le nocciole sono ricche di acido oleico che è un acido grasso monoinsaturo. Le nocciole contengono anche acido linoleico che è un grasso polinsaturo essenziale. Questi due grassi aiutano a ridurre il colesterolo cattivo (LDL) e favoriscono l’aumento del colesterolo buono (HDL). Sono tanti i benefici delle nocciole. Riducono il peso in eccesso perché danno un ottimo senso di sazietàRiducono il rischio di malattie cardiovascolari perché contengono quelli insaturi. Le nocciole riducono la pressione arteriosa perché apportano un buon quantitativo di potassio.

Cosa mangiare per abbassare la glicemia?

I fagioli favoriscono un abbassamento della pressione sanguigna e aiutano a tenere sotto controllo la glicemia. I fagioli e i legumi come ceci, fave, lupini e lenticchie sono indicati per chi soffre di gliecmia alta. I legumi non vengono assorbiti immediatamente dall’intestino, riducono l’assorbimento dello zucchero e così evitano che la glicemia si alzi troppo. Il consiglio è di mangiare fagioli perché evitano la glicemia alta come accade quando si mangiano alimenti ricchi di zuccheri e carboidrati. Andrebbero mangiati almeno tre volte alla settimana anche sotto forma di prodotti realizzati con farine di fagioli per aiutare chi ha la glicemia alta.

Quali sono i benefici dei bianco albume?

A differenza del tuorlo il bianco albume è privo di grassi e colesterolo. Un albume è indicato nell’alimentazione di chi soffre di ipercolesterolemia o di calcolosi della colecisti. Possiede scarsa digeribilità allo stato crudo. Con la cottura si coagulano le proteine del proteico albume e si facilita l’azione degli enzimi digestivi. Si neutralizza l’avidina che è una proteina che lega la vitamina H (biotina), impedendone l’assorbimento intestinale. Il proteico albume contiene la conalbumina che ha potere coagulante e fissa il ferro e la flavoproteina. Apporta la ovomucina che svolge un’azione antivirale. La composizione proteica del buon albume può causare manifestazioni allergiche nei bambini. Un albume andrebbe introdotto con gradualità nella loro dieta.

Cosa contiene il buon albume?

E’ composto principalmente da acqua e proteine. Apporta sali minerali come magnesio, sodio e potassio. Offre vitamine del gruppo B, e glucidi ma soprattutto glucosio. E’ un prezioso alimento per gli atleti. In commercio si trovano molti prodotti a base di albume d’uovo come pasta proteica, barrette. Ecco in sintesi cosa contiene:

  • Acqua 88%.
  • Proteine 11%.
  • Grassi 0,17%.
  • Ceneri 0,63%.
  • Carboidrati 0,73%.
  • Fibre 0%.
  • Calorie 52 kcal.
  • Indice glicemico 0.