A settembre, dopo il grande afflusso estivo, differenziata al 62%.

La percentuale di raccolta differenziata nel nostro Comune nel mese di settembre, dopo il grande afflusso estivo, si attesta al 62%.
È un risultato che abbiamo conseguito tutti insieme, cittadini e operatori, ditta e Amministrazione, ma non è ancora il traguardo.
Dobbiamo continuare a differenziare in modo da riuscire ad abbattere i costi di trasporto in discarica del secco residuo (indifferenziata) e così ridurre ulteriormente la tassa sui rifiuti (Tari).
A giugno scorso il Consiglio comunale ha approvato il nuovo Regolamento TARI con delle specifiche premialita’ per i cittadini virtuosi, tra cui la riduzione del 10% per chi pratica il compostaggio domestico o del 5% per le attività a cui viene riconosciuto il titolo di Bottega storica.
Ha anche approvato un regolamento che disciplina gli incentivi per il conferimento di alcune tipologie di rifiuti differenziati al Centro Comunale di Raccolta (CCR), per ottenere delle riduzioni sulla Tari.
Queste iniziative rientrano nell’ambito delle politiche ambientali seguite dall’Assessore Mancinelli per la promozione delle buone pratiche e della corretta raccolta differenziata attraverso un sistema di premialita’ (come Cefalù Ricicla in via Cirincione e l’ecoisola informatizzata multiservice in via Montessori).
A breve partira’ una campagna di comunicazione sulla possibilità di recuperare al 100% la Tari versata nell’anno precedente, attraverso dei conti correnti virtuali accreditati in una card personalizzata, ma si potrà accedere al servizio solo se si è in regola coi pagamenti Tari, non si sono avute sanzioni di carattere ambientale e si effettua correttamente la raccolta differenziata.
Continuiamo a collaborare tutti INSIEME. Facciamo la DIFFERENZA.