Quale acqua bere per abbassare il colesterolo e la glicemia? Incredibili i benefici per emicrania e insonnia.

Alcuni siti internet consigliano di bere acqua frizzante per abbassare il colesterolo. Quella naturale invece non aumenta i livelli di zucchero nel sangue e disidrata quando la glicemia è troppo alta.

Quale acqua assumere per diminuire il colesterolo?

Una ricerca condotta in Spagna ha scoperto che un rimedio naturale per diminuirlo è prendere acqua frizzante. Un litro al giorno ne abbassa il livello in modo significativo. La stessa ricerca ha evidenziato che in seguito all’assunzione quotidiana di acqua frizzante i valori del colesterolo Ldl, ossia cattivo, erano diminuiti del 15%, mentre quelli del Hdl, dunque buono, erano saliti del 9%. Quest’ultimo svolge una funzione protettiva sulle arterie.

Quanta acqua bere quando si ha emicrania?

Almeno due litri di acqua al giorno. Uno studio ha dimostrato che una perdita di liquidi del 1,36% comporta una modificazione negativa dell’umore e della concentrazione, aumentando la frequenza dei mal di testa. La disidratazione può scatenare emicrania in alcune persone. Non tutte queste patologie rispondono allo stesso modo. L’idratazione non ha molto effetto sulla frequenza bensì sull’intensità dei sintomi e la durata.

I formaggi aiutano chi soffre di insonnia?

Fanno parte degli alimenti che non si dovrebbero mangiare prima di andare a dormire. Contengono la tiramina che è un aminoacido che funge da stimolante e tiene svegli. Fra le altre cose può anche causare il mal di testa. Mangiare latticini come yogurt e latte possono aiutarti ad addormentarti perché possono aiutare a ridurre lo stress e stabilizzare le fibre nervose cerebrali, che ci fanno sentire tranquille e rilassate. Quindi sì a un bicchiere di latte, no a un panino con il formaggio, fresco o stagionato che sia.

Bere acqua abbassa la glicemia?

Chi ha il diabete deve stare attento ad alcuni sintomi per capire quando prendere acqua. Sono bocca secca, sete estrema, urina molto gialla, mal di testa e crampi. Possono anche essere gravi come urine scure, vertigini, confusione, allucinazioni e coma. Sono sintomi che interessano i pazienti che non sanno ancora di avere il diabete ma anche coloro che, invece, non mantengono una corretta idratazione.

Quale verdura abbassa la glicemia?

I colori delle verdure che aiutano ad abbassare la glicemia sono il giallo e il verde. E quindi spinaci, broccoli e carciofi. Per abbassare la glicemia, in linea di massima, è necessario ridurre il consumo di grassi perché hanno un effetto negativo sul benessere del cuore. Ecco alcune verdure che aiutano chi ha il diabete:

  • Zucchine.
  • Sedano.
  • Porri.
  • Peperoni.
  • Insalata.
  • Finocchio.