Tv, un madonita di 29 anni sarà il regista del nuovo programma di Rai2

Un giovane regista madonita per il nuovo programma “Italiani Fantastici” che andrà in onda a partire da oggi alle 14 su Rai 2. A condurlo sarà Alessandro Di Sarno ma in cabina di regia ci sarà Ivan D’Ignoti. Nato nel 1993, originario di Bompietro, in pochi anni è diventato uno dei registi più giovani e talentuosi della televisione italiana. Il programma, scritto da Giorgio J. Squarcia, vuole mettere gli italiani in situazioni scomode, difficili, di fronte a dilemmi irrisolvibili per vedere come si comporteranno. Per raccontare le reazioni degli italiani è stato scelto il linguaggio della candid camera che però, come sappiamo, non è mai semplice da gestire sotto il punto di vista dell’immagine dato che sfrutta camere nascoste. “Tutto comincia circa due mesi fa – scrive il giovane regista madonita sul suo profilo facebook – quando mi squilla il telefono. È Giorgio J. Squarcia, storico autore di Scherzi a parte e Le Iene, ha bisogno di un regista per il suo nuovo programma su Rai 2: “Italiani Fantastici” e dove trovarli. Vuole creare un programma fresco, pieno di energia, pieno di idee e per farlo ha bisogno di un regista con le stesse caratteristiche. Ha scelto me. Io, di fronte ad una proposta del genere, di fronte a uno degli autori più importanti della televisione italiana, non ci penso su due volte ed accetto questa nuova grande sfida. Tutto quello che è successo dopo ve lo risparmio, lo potrete vedere ogni pomeriggio dal lunedì al venerdì, alle 14 su Rai 2, un programma condotto da un immenso Alessandro Di Sarno. L’acronimo IF (Italiani Fantastici), che in inglese significa «se», rimarca proprio il bivio di fronte al quale si troveranno le vittime inconsapevoli e allarga la domanda al pubblico a casa: cosa fareste voi se vi trovaste in una situazione del genere?”