Bere acqua frizzante la sera fa male al cuore? “Attenzione”

Bere tanta acqua risulta essere consigliabile praticamente ad ogni forma di persona, in quanto una corretta idratazione è assolutamente indispensabile per il funzionamento regolare del nostro organismo, che ne è composto per oltre la metà. Tutti dobbiamo bere acqua, che risulta essere anche più indispensabile del cibo, nel mondo oramai “comodo” e ricco di varianti siamo soliti acquistare varie tipologie di acqua: quella frizzante in senso generico è decisamente più acquisate nel nostro paese.

Varianti

Con il termine frizzante si fa riferimento a tutta una serie di acqua che è sottoposta ad una presenza di anidride carbonica: questa può essere stata “aggiunta” artificialmente, oppure può essere presente naturalmente, direttamente dalla fonte di provenienza.

Tendenzialmente è meglio optare per le secondo, definisce oligominerali e naturalmente frizzanti, e anche se possono essere confuse tra le numerose varianti, non tutte le acque frizzanti sono uguali: oltre all’origine, come accennato, risulta importante la presenza di anidride carbonica, definita attraverso il tasso di residuo fisso, valore espresso in termini numerici, che deve essere presente obbligatoriamente sull’etichetta delle bottiglie.

  • Le leggermente mineralizzate hanno un valore non superiore a 50
  • Le oligominerali sono le più diffuse, ed hanno un valore di residuo fisso dai 50 ai 500
  • Quelle “medio minerali” sono decisamente frizzanti ed hanno un tasso compreso tra i 501 e 1500
  • Infine quelle ricche di mnerali sono quelle che “sforano” i 1500, ma sono indicate specificamente per condizioni fisiche particolari (come difficoltà digestive) dietro consiglio medico.

Bere acqua frizzante la sera fa male al cuore? “Attenzione”

Non sono più o meno dissetanti rispetto alle varianti “lisce” ma la presenza di gas può portare problemi fisici per chi soffre di gastrite. In questo caso le bollicine possono influenzare lo stato di salute delle pareti dello stomaco, con conseguente effetto negativo in termini di dolore, provocando gonfiore addominale, aerofagia e meteorismo.

In senso generale conviene non bere acqua frizzante con tasso di residuo fisso superiore ai 1000 se siamo soliti optare per questa variante di acqua.