Sole e pelle: crema e occhiali per la protezione solare

Le scottature solari aumentano il rischio di cancro della pelle. Non esiste un modo sicuro per abbronzarsi. L’abbronzatura non protegge la pelle dagli effetti nocivi del sole. Per questo è importante trascorrere del tempo all’ombra tra le 11:00 e le 15:00, coprirsi con indumenti adatti e occhiali da sole, utilizzare almeno una crema solare con fattore 30. Attenzione a non fare affidamento solo sulla protezione solare per proteggerti dal sole. Sare anche abiti adatti e trascorrere del tempo all’ombra quando il sole è più caldo.

Come leggere l’etichetta della crema solare?

Quando si acquista una crema solare l’etichetta dovrebbe contenere un fattore di protezione solare (SPF) di almeno 30 per proteggere dai raggi UVB. Almeno 4 stelle di protezione UVA. Questo tipo di protezione può anche essere indicata dalle lettere “UVA” in un cerchio, che indica che soddisfa lo standard UE. Bisogna inoltre assicurarsi che la crema solare non abbia superato la data di scadenza. La maggior parte dei filtri solari ha una durata di 2 o 3 anni. Prestare attenzione anche al fattore di protezione solare, o SPF, che misura la quantità di protezione dai raggi ultravioletti B (UVB). Gli SPF sono classificati su una scala da 2 a 50+ in base al livello di protezione che offrono, con 50+ che offre la forma più forte di protezione UVB.

Come applicare la protezione solare

La maggior parte delle persone non applica abbastanza crema solare. Bisognerebbe applicare 2 cucchiaini di crema solare se ti stai solo coprendo la testa, le braccia e il collo. 2 cucchiai se stai coprendo tutto il corpo mentre indossi un costume da bagno. Se la crema solare viene applicata troppo sottile, la quantità di protezione che offre si riduce. Chi si preoccupa di non applicare abbastanza SPF30, potrebbe usare una crema solare con un SPF più alto. Chi prevede di stare al sole abbastanza a lungo da rischiare di scottarsi, dovrebbe applicare la protezione solare due volte: 30 minuti prima di uscire e poco prima di uscire

La protezione solare dovrebbe essere applicata su tutta la pelle esposta, inclusi viso, collo, orecchie e testa se hai capelli radi o senza capelli, ma è meglio un cappello a tesa larga. Deve essere riapplicata liberamente e frequentemente e secondo le istruzioni del produttore.  Si consiglia inoltre di riapplicare la protezione solare ogni 2 ore, poiché il sole può seccarla dalla pelle.

Proteggi i tuoi occhi dal sole

Una giornata in spiaggia senza un’adeguata protezione per gli occhi può causare un’ustione temporanea ma dolorosa sulla superficie dell’occhio, simile alla scottatura solare. La luce solare riflessa da neve, sabbia, cemento e acqua e la luce artificiale dai lettini sono particolarmente pericolose. Evitare di guardare direttamente il sole, poiché ciò può causare danni permanenti agli occhi. Utilizzare occhiali da sole con lenti avvolgenti o stanghette larghe con marchio CE.