Giornata Nazionale dello Spazio, grande evento al Gal Hassin

Giornata Nazionale dello Spazio, Venerdì 16 dicembre 2022,  al GAL Hassin di Isnello,  in collaborazione con Agenzia Spaziale Italiana.
Questa Giornata è stata Istituita dal Governo nel 2021. Scopo è a sensibilizzare e informare i cittadini italiani sui contributi che la scienza e la tecnologia applicate allo Spazio portano al miglioramento della condizione umana. In tal senso, ricordiamo le tantissime iniziative del Gal Hassin.
Intende anche far comprendere i benefici che dalle attività spaziali arrivano nella vita di tutti i giorni.
Giornata Nazionale dello Spazio, 16 dicembre. La data è  stata scelta a ricordo del lancio del primo satellite italiano, il San Marco 1. Lancio avvenuto negli USA la sera del 15 dicembre del 1964.

Giornata Nazionale dello Spazio
Dallo Spazio il futuro della Vita sulla Terra
Programma per il pomeriggio di venerdì 16 dicembre 2022

Ore 15.30 – 17.00
1- Stazione Spaziale Internazionale. Una grande casa-laboratorio in orbita attorno alla Terra.
2- Space Med: salute e medicina a bordo della ISS.
3- S, M, L: quale taglia per la tuta spaziale?
Durata un’ora e mezza con visita nella sezione Astronautica del Museo del GAL Hassin.
Ore 17.00 – 18.00
Esplorazione spaziale al Planetario:
L’alba dell’era spaziale.
Il Gran Finale di Cassini. Il ricordo di una storica missione e il contributo italiano.
Durata un’ora, nel Planetario.
Prenotazione obbligatoria del biglietto. Ingresso unico alle ore 15.30. Durata dell’evento: due ore e mezza.
Attività per un pubblico adulto.

l GAL Hassin nasce a Isnello, nel cuore delle Madonie, come Centro dove la ricerca astrofisica e la didattica e la divulgazione si fondono assieme.

Qui un cielo di spettacolare bellezza si associa a un inquinamento luminoso trascurabile, un alto numero di notti serene e una posizione geografica abbastanza meridionale da consentire la visione del centro della nostra Galassia. Caratteristiche che fanno del GAL Hassin un sito ideale per la ricerca in campo astrofisico.
Ma il GAL Hassin non è solo ricerca. Ci sono i ragazzi che, dai più piccoli ai più grandi, costituiscono la sua linfa vitale e uno degli obiettivi del GAL Hassin è di suscitare nelle nuove generazioni l’interesse verso l’astrofisica e la scienza, insieme alla curiosità verso la conoscenza, fornendo un piccolo ma importante contributo alla costruzione del loro futuro. Questa è la sfida che cerchiamo di superare ogni giorno, a contatto diretto con le scuole e attraverso una didattica il più possibile innovativa. Una sfida che ci vede coinvolti, anche con il vasto pubblico, aperto alla curiosità, alla bellezza e alla cultura.

Questo è il GAL Hassin: un connubio tra ricerca e divulgazione.