Ferrari, Binotto non si tocca e pronti per ultimo Gp del 2022

Ferrari comunica che In relazione alle speculazioni apparse su alcuni organi di stampa relative alla posizione del Team Principal della Scuderia, Mattia Binotto, Ferrari comunica che si tratta di voci totalmente prive di fondamento.
La Ferrari intanto ha lasciato il Brasile per atterrare direttamente ad Abu Dhabi.  La squadra è pronta ad affrontare l’ultimo Gp quanto mai determinata a chiudere bene l’annata.
Ferrari e Obiettivi. Tra gli obiettivi del weekend c’è un doppio secondo posto da portare a casa: quello nella classifica Costruttori – dove la Scuderia guida con 19 lunghezze sulla Mercedes – e quello nella graduatoria Piloti che vede Charles Leclerc arrivare negli Emirati con gli stessi punti di Sergio Perez, ma in vantaggio per il maggior numero di vittorie. Ad ospitare l’edizione numero 14 del Gran Premio sarà come di consueto il circuito di Yas Marina, rinnovato in alcune parti lo scorso anno per aumentarne la spettacolarità.
Ferrari: di nuovo tre piloti. Per il weekend di Yas Marina la Scuderia schiererà tre piloti: tornerà infatti in pista Robert Shwartzman che, come prescritto dalle regole 2022, avrà la sua seconda uscita nella prima sessione di prove libere al volante della F1-75, questa volta di Carlos Sainz. Nella stessa giornata saranno in pista anche Carlos e Charles che si alterneranno sull’altra monoposto per provare le gomme Pirelli per il 2023.

Ferarri Programma. La gara scatterà come al solito al tramonto e le sessioni saranno spostate nella seconda parte della giornata. Il primo turno di prove libere sarà venerdì alle 14 locali (11 CET). Il secondo andrà in scena alle 17 (14 CET). Sabato l’ultima ora per lavorare sulla messa a punto delle vetture sarà alle 14.30 (11.30 CET). In preparazione delle qualifiche previste per le 18 (15 CET). Il 14° Gran Premio di Abu Dhabi prenderà il via alle 17 locali (14 CET).