Dal Comune di Cefalù anche 33 borse lavoro per contrastare la crisi

Dal Comune di Cefalù, alla luce della sempre più pressante richiesta di occupazione della popolazione cefaludese e  considerato che l’Amministrazione ritiene di assoluta importanza intervenire attraverso una politica di prevenzione del disagio sociale, si vuole mettere in atto un progetto che possa aiutare le famiglie che si trovano in una condizione di marginalità sociale ed economica.
Tra gli scopi del  progetto quello di  rimuovere le situazioni di disagio economico – occupazionale in cui si trovano numerosi cittadini.
Per questo Progetto l’Amministrazione Comunale, ha messo a disposizione un fondo pari a 50 Mila Euro, che consentirà l’attivazione n. 33 borse lavoro dall’importo di € 1.500,00.
Il progetto è rivolto ai residenti nel Comune di Cefalù da più di sei mesi, che abbiano un’età compresa tra i 18 e i 67 anni non compiuti, sia per gli uomini che per le donne, che non abbiano riportato condanne penali negli ultimi dieci anni, che non usufruiscano di altre forme di assistenza
da parte del Comune di Cefalù.
Dal Comune di Cefalù

le attività proposte

Giardinaggio, in particolare per la tenuta delle aiuole comunali.
Pulizia e spazzamento delle piazze e altri luoghi pubblici e delle aree cimiteriali.
Pulizia delle spiagge.
Piccola manutenzione e/o attività di sorveglianza di edifici pubblici, del verde pubblico.
Realizzazione di iniziative promosse dal Comune in favore della cittadinanza.
Organizzazione e sostegno ad attività culturali e sociali.
Pulizia di strutture pubbliche destinate allo svago e alla ricreazione.
Qualsiasi altro tipo di attività socialmente utile, anche di carattere temporaneo.
Accompagnamento studenti Scuolabus Comunale.
Servizio di accoglienza giornaliero nel periodo pre e post orario scolastico presso le sedi
della scuola primaria.
Le istanze dovranno essere presentate dal 17 novembre al 02/12/2022.
Questo articolo non sostituisce in alcun modo il Bando che potete consultare all’Albo Pretorio.
Ricordiamo anche quello per gli studenti meritevoli in difficoltà.