Arriva la cometa C/2022 E3 (ZTF). Ecco come vederla anche da Cefalù

Arriva la cometa C/2022 E3 (ZTF). Ecco come vederla anche da Cefalù.
La storia
La cometa C/2022 E3 (ZTF) è stata scoperta all’inizio dello scorso marzo dagli astronomi utilizzando la telecamera per sondaggi ad ampio campo presso la Zwicky Transient Facility. Da allora la nuova cometa di lungo periodo si è notevolmente illuminata e ora sta attraversando la costellazione settentrionale della Corona Boreale nei cieli prima dell’alba. Tuttavia, è ancora troppo debole per vedere senza un telescopio. Ma questa bella immagine telescopica del 19 dicembre mostra la chioma verdastra più luminosa della cometa, la corta e ampia coda di polvere e la lunga e debole coda di ioni che si estende su un campo visivo di 2,5 gradi. In un viaggio attraverso il Sistema Solare interno, la cometa E3 2022 sarà al perielio, la sua più vicina al Sole, nel nuovo anno il 12 gennaio e al perigeo, la sua più vicina al nostro bel pianeta, il 1° febbraio. La luminosità delle comete è notoriamente imprevedibile. (Image Credit & Copyright: Dan Bartlett).

Arriva la cometa C/2022 E3 (ZTF) COME VEDERLA

Spiega  Gianluca Masi del Virtual Telescope Project: Tra il 15 e il 25 gennaio, le migliori condizioni di visibilità si avranno nella seconda parte della notte.  Essendo la C/2022 E3 ancora troppo bassa di prima sera, transitando tra le stelle di Bootes e Draco.
Negli ultimi giorni di gennaio, la visibilità serale della cometa sarà migliorata (tra le stelle di Ursa Minor e Camelopardalis).  ma la Luna (al primo quarto il 28 gennaio) interferirà in crescendo. nella seconda parte della notte, il nostro satellite tramonterà e la visibilità della Cometa migliorerà.

Il primo febbraio, raggiunta la minima distanza dalla Terra, C/2022 E3 sarà al massimo di splendore.

Con Magnitudine stimata 5: visibile grosso modo come la galassia di Andromeda ad occhio nudo.
Gradualmente, la Luna (piena il 7 febbraio) si sposterà nella seconda parte della notte, lasciando campo libero serale alla cometa. Che in quei giorni transiterà molto alta nel nostro cielo, ormai in graduale indebolimento tra le stelle di Auriga e Toro. L’11 febbraio la C/2022 E3, tornata ormai almeno binoculare, transiterà a poco più di un grado dal ben più luminoso Marte.
Il Virtual Telescope Project propone due sessioni osservative in diretta: il 13 gennaio (con la cometa al perielio) e il 2 febbraio (con la cometa alla minima distanza dalla Terra). Tutti i dettagli sono disponibili all’indirizzo https://www.virtualtelescope.eu/upcoming-events/
Arriva la cometa C/2022 E3 (ZTF). PROPOSTA
Perchè non individuare un luogo buio per osservar ein sicurezza la Cometa? Grazie.