santo stefano

Santo Stefano: nel fine settimana arriva lo street food – Sicily on tour

Da domani 11 maggio parte lo “Street Food – Sicily on Tour” a Santo Stefano di Camastra. Andrà avanti fino al 14 e prevede degli stand nel centro storico che passa davanti a Palazzo Trabia (sede del Museo Civico delle Ceramiche o “Mudis”) quindi lungo la Via Luigi Famularo che collega le due Piazze Duca di Camastra e Rosario. Queste strade saranno interdette al traffico dei mezzi per cui sono da raggiungere a piedi. E’ possibile parcheggiare, una volta arrivati in paese, in piazza Liborio Gerbino, piazza Luca della Robbia e Via Leopardi (che si connette al Belvedere di Porta Palermo). Qualche posto sarà reperibile anche nelle vie lontane dalla zona pedonale.

“Ci serviamo delle eccellenze gastronomiche – spiega Francesco Re, sindaco di santo Stefano – per raccontare le storie di imprese che lavorano con sacrificio e fatica e sono l’apparato produttivo del territorio, la parte sana che deve arrivare alla testa e al cuore di chi vuole fare visita a Santo Stefano di Camastra. Noi vi aspettiamo per farvi rivalutare tutto ciò che abbiamo e che non sempre conoscete”.

Sarà possibile gustare le specialità del paese come polpette al sugo con spuma di funghi, la Salsiccia del Suino Nero al Barbecue e la carne infornata di due tipi diversi ovina e caprina. Presenti le birre artigianali e le dolcezze dell’arte pasticciera siciliana. Il taglio del nastro avverrà alle ore 18.30/45 all’imbocco della visuale sugli espositori con tutti gli intervenuti alla tavola rotonda. Il saluto musicale spetta al gruppo folkloristico Amastra e ad una Street Band mentre alle ore 21 la performance della Band Deep Sound. Alle ore 22 animazione dj set. Il Museo Civico delle Ceramiche sarà visitabile in tutte le date dello “Street Food – Sicliy on Tour” dalle ore 17 alle 23 al prezzo simbolico di 2 euro per adulti; i bambini entro i 13 anni non pagheranno. A Palazzo Trabia al piano terra, sempre nella quattro giorni del gusto, dalle ore 18:30 alle 20:30, si potrà partecipare a dei piccoli laboratori artistici di produzione e di pittura delle ceramiche, con la disponibilità di alcuni specialisti: un professionista locale, Gaetano Cesarino, che è Torniante e la pittrice decoratrice Cetty Tomasello che mostrerà come abbellire un oggetto appena forgiato.

Venerdì 12 maggio e sabato 13 maggio, le aziende faranno assaggiare le loro squisitezze alle ore 18 mentre la domenica lavoreranno dalle – ore 11 fino a mezzanotte (con una pausa dalle 15:30 alle 18). Solo sabato 13, si concluderà all’1:00. Giovedì 11 maggio, degustazioni dalle ore 18:30 a mezzanotte. Venerdì 12 maggio, degustazioni dalle ore 18 a mezzanotte con Cooking Show ore 19 dello “special guest” – chef Tindaro Ricciardo. Sabato 13 maggio, dalle ore 18 all’1:00 con Cooking Show alle ore 19 dei docenti dell’Istituto Alberghiero Giusy Curcio che insegna Cucina e Stefano Simonella che si occupa di Scienze degli Alimenti. Domenica 14 maggio, degustazioni dalle ore 11 alle 15:30 e dalle ore 18 a mezzanotte.

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto