Elezioni: ecco i sindaci eletti sulle Madonie e nei comuni del messinese vicini a Cefalù

Sono 25 i comuni della provincia di Palermo dove si sono tenute le elezioni per l’elezione del nuovo sindaco. Alla chiusura dei seggi si è registrata un’affluenza del 60,24%: a votare sono stati 59.299 elettori su una platea di 98.445 aventi diritto. Ecco i sindaci eletti nei comuni delle Madonie e quelli eletti anche nei comuni vicino a Cefalù. Ad Alimena, l’uscente Giuseppe Scrivano ottiene 660 voti e si riconferma sindaco. A Campofelice di Roccella il nuovo sindaco è Giuseppe Di Maggio che batte le due liste divise che facevano capo al sindaco uscente Michela Taravella e al candidato Giulio Giardina. A Cerda si riconferma Salvatore Geraci. A Collesano vince Tiziana Cascio ed è il primo sindaco donna del paese. A Geraci Siculo Luigi Iuppa è confermato sindaco con oltre il 60% delle preferenze. A Gratteri per soli cinque voti si riconferma l’uscente Giuseppe Muffoletto che è adesso al suo quinto mandato. A Montemaggiore il sindaco in carica Mesi vince la sfida contro Nasca e sarà il primo cittadino per altri 5 anni. A Sciara sarà sindaco per la prima volta una donna: Concetta Di Liberto. A Sclafani Bagni è stato superato il quorum e  l’unico candidato, Giuseppe Sollazzo, è stato eletto sindaco. Ecco anche il risultato delle elezioni nei comuni vicini a Cefalù della provincia di Messina. A Castel di Lucio si cambia: Giuseppe Giordano la spunta su Nobile. A Sant’Agata di Militello si riconferma Mancuso. A Tusa con il 74% dei voti è stato eletto Angelo Tudisca.