Cefalù: la devozione a San Pio e i luoghi di culto

A Cefalù, la devozione per San Pio è  ormai fortemente radicata nella comunità locale. La Città  ospita tre importanti luoghi dedicati al santo, che rappresentano punti di riferimento spirituali per i fedeli.
Presso la Fondazione San Raffaele Giglio: uno dei centri nevralgici della devozione a San Pio.
Quartiere Spinito: un luogo di culto particolarmente caro ai cittadini, situato nella piazzetta di via Antonello da Messina, ora rinominata in onore di San Pio.
Contrada Monte: questo sito è stato purtroppo gravemente danneggiato da un incendio durante la scorsa estate, ma continua a rappresentare un simbolo di fede e speranza.
Cefalù custodisce un prezioso reliquiario: nella chiesa di Santo Stefano è conservato un camice di San Pio, ancora visibile con i segni delle stimmate. Questo oggetto sacro attira numerosi fedeli, desiderosi di testimoniare la propria devozione al santo di Pietrelcina.
In occasione del 63esimo anniversario della morte di San Pio da Pietrelcina, la Parrocchia Spirito Santo di Cefalù rinnova la tradizione della messa nel luogo dedicato al santo nel quartiere Spinito. L’evento si terrà oggi, venerdì 24 maggio, e seguirà il seguente programma:
Ore 18:00: Recita del Santo Rosario e dei Vespri.
Ore 18:30: Celebrazione Eucaristica presso il monumento di San Pio in via Antonello Da Messina.
La messa sarà presieduta dal Parroco don Pietro Piraino, che guiderà la comunità in un momento di preghiera e riflessione.
La devozione a San Pio a Cefalù è un elemento essenziale della vita spirituale della comunità.
I luoghi di culto dedicati al santo, così come il camice conservato nella chiesa di Santo Stefano, rappresentano un forte legame tra i fedeli e San Pio.
La celebrazione dell’anniversario della morte di San Pio è un’occasione per rinnovare questa profonda devozione e per celebrare la sua memoria con fede e partecipazione.

 

 

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto