La Diocesi di Cefalù incontra il Cardinale Mario Grech a Finale di Pollina

La Diocesi di Cefalù si prepara a un evento di grande rilevanza spirituale e comunitaria: la Statio Ecclesiae Cephalocensis, convocata dal Vescovo di Cefalù, S.E.R. Mons. Giuseppe Marciante, che si terrà sabato 8 giugno 2024, dalle ore 17.30,  presso la storica Torre del Marchese a Finale di Pollina (PA). La celebrazione sarà presieduta dal Cardinale Mario Grech, Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi, segnando un gradito ritorno nella Diocesi, dopo la sua visita del 2022 a Gangi (PA) per la conclusione della seconda fase del Sinodo diocesano.
Un Momento di Riflessione e Sintesi per la Comunità Diocesana
La Statio Ecclesiae Cephalocensis rappresenta un’occasione cruciale per la comunità diocesana, che si riunirà attorno al proprio pastore per fare il punto sul cammino sinodale intrapreso e sull’operato dell’Assemblea del XII Sinodo diocesano, che si concluderà alla fine dell’anno.
L’evento offrirà anche un’opportunità di riflessione sul tema della sinodalità, prendendo spunto dal versetto biblico: “Chiunque compie la volontà di Dio, costui per me è fratello, sorella e madre” (Mc 3,35).
La Statio Ecclesiae sottolinea l’intimo legame tra Eucaristia e Sinodo, evidenziando come la sinodalità trovi la sua fonte e il suo culmine nella celebrazione liturgica e nella partecipazione piena, consapevole e attiva della comunità. Questo momento di incontro e preghiera sarà caratterizzato da una celebrazione intensa e partecipativa, in cui la comunità si raccoglie per discernere insieme il cammino da intraprendere.
Al termine della celebrazione, il Vescovo Marciante consegnerà ai Sinodali il frutto del Cammino sinodale fin qui svolto, frutto di un percorso basato sull’ascolto e il discernimento comune.
Questo gesto simbolico rappresenta il culmine di un percorso di condivisione e collaborazione che ha coinvolto tutte le comunità parrocchiali della diocesi.
Le comunità parrocchiali di tutta la diocesi sono invitate a partecipare a questo importante evento a Finale di Pollina, sostenendo con la preghiera il cammino del XII Sinodo diocesano e celebrando insieme la conclusione dell’anno pastorale. La Statio Ecclesiae Cephalocensis sarà un momento di grande unità e partecipazione, unendo la diocesi in una celebrazione di fede e comunione.
Prepariamoci dunque a vivere questo momento di intensa spiritualità e riflessione, accompagnando con la preghiera e la presenza attiva il cammino della nostra diocesi verso nuove mete di condivisione e fraternità.

 

 

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto