Dal Mandralisca di Cefalù una dichiarazione di Pace (foto)

La Sala Conferenza del Museo Mandralisca di Cefalù ha ospitato  la tavola rotonda incentrata sul tema della pace, esplorata da diverse prospettive e angolazioni.
Questo evento, intitolato “Dichiarazione di Pace – Pensieri, riflessioni e proposte dal presente per il futuro”, ha riunito relatori esperti in ambiti molto differenti, come giustizia, didattica, economia, medicina, impresa, arte e mecenatismo. La pace analizzata in tutti i suoi aspetti.
Questi i relatori
Chairman:
Fabio Giamporcaro (Giurista Criminologo | Docente su Tematiche Manageriali | Manager of Workplace Safety Management System)
Relatori
Giorgio Baruchello (Docente di Filosofia presso Università di Akureyri – Islanda), collegato in teleconferenza
Gaetano Roberto Buccola (Psicologo Psicoterapeuta | Docente presso Scuola Internazionale di Studi sull’Anima di Firenze | Visiting Professor presso Università di Akureyri – Islanda)
Franco La Rosa (Psichiatra Umanista | Docente Supervisore CIPA [Centro Italiano di Psicologia Analitica])
Luigi Patronaggio (Procuratore Generale della Repubblica di Cagliari)
Antonio Presti (Artista e Mecenate).
Ha introdotto il Prof. Vincenzo Garbo (Presidente della Fondazione Mandralisca).
Presenti i componenti del CdA della Fondazione Mandralisca. Con il Vice presidente, Avv. Luigi Spinosa, che ha portato i saluti della Fondazione Mandralisca.
Forte il messaggio che scaturisce da questo incontro, sulle orme del Barone Mandralisca. La Pace è il bene più prezioso dell’Umanità e va coltivata e custodita. L apace nasce in ognuno di noi e si manifesta nella Bellezza. No ad ogni forma di violenza e guerra.

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto