Riparte «Scusi… permette» e otto donne lanciano un forte segnale di partecipazione

Riparte «Scusi… permette» e otto donne lanciano un forte segnale di partecipazione al territorio madonita e non solo. Pino Simplicio ha ripreso stamattina la sua trasmissione radiofonica, di attualità sociale e politica, puntando sull’argomento «Donne impegnate in politica». Al tavolo del confronto otto donne impegnate a livello politico, sociale e culturale: Lucrezia Anselmo, Jessica Barranco, Laura Crisafi, Magda Culotta, Liana D’Angelo, Maria Enza Puccia, Michela Taravella e Simona Vicari. Ne è venuto fuori un confronto schietto e leale che ha mostrato il volto di una società, quella madonita, molto diversa da quella che tutti i giorni si respira nella politica maschilista assai imperante in certi ambienti del territorio. Il confronto fra le otto donne si è sviluppato all’insegna della partecipazione. Niente distinguo e nemmeno polemiche. Solo attenzione ai problemi con lo sguardo attento di chi cerca solidarietà e partecipazione per affrontare i tanti problemi del territorio. Sindaci, ex sindaci, consiglieri comunali, direttori di musei e artiste hanno puntato la loro attenzione sul verbo partecipare anziché su quelli del disimpegno e delle divisioni.

La trasmissione di Simplicio ha acceso nuovamente i fari sulla vita sociale e politica del territorio. E già domenica prossima ci sarà da aspettarsi un nuovo argomento che farà breccia su quella apatia che da qualche tempo regna sulla città di Cefalù.