Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Termini Imerese: Gemellagio culturale fra tre Archeoclub siciliani
Cefalunews

Termini Imerese: Gemellagio culturale fra tre Archeoclub siciliani

Lo scorso 9 giugno a Termini Imerese (PA) all’interno della “Cammara Picta” del Palazzo di Città, si è svolto uno speciale sodalizio che ha visto nell’antica sede delle adunanze, un confronto tra gli Archeoclub d’Italia siciliani di Termini Imerese, San Michele Ganzaria (CT) e Licata (AG) con i loro rispettivi presidenti: Sergio Merlino D’Amore, Patrizia Masuzzo ed Ernesto Marchese. L’incontro è stato una sorta di interscambio culturale per favorire e facilitare la fruibilità turistica dei siti archeologici e dare impulso e sostenere nuovi corsi e attività storico-artistiche.
In occasione di tale incontro è stata gradita la partecipazione della responsabile dell’Archeoclub di Cefalù, e già Consigliere Nazionale, Fortunata Flora Rizzo e di Rosa Lo Bianco già Assessore alla Scuola Pubblica. Nella Sala del Magistrato i soci sanmichelesi e licatesi hanno potuto ammirare i preziosi affreschi seicenteschi del pittore Vincenzo La Barbera, e interpretati dallo storico locale Cosimo Serio. Nel programma domenicale era prevista anche la visita dei resti dell’anfiteatro romano (risalente al I secolo a.C. uno dei 3 anfiteatri costruiti in Sicilia dopo quello di Siracusa e Catania), dell’area archeologica e dell’antiquarium di Himera e del settecentesco Ponte San Leonardo.
Giuseppe Longo