Realtime blog trackingRealtime Web Statistics «Fate attenzione!»: ecco perché è stata ritirata la tartare di bovino LIDL
Cefalunews

«Fate attenzione!»: ecco perché è stata ritirata la tartare di bovino LIDL

Tartare di Bovino LIDL

E’ la notizia che sta facendo il giro del web in queste ore. Il Ministero della Salute ha ritirato alcune tartare di bovino adulto che erano commercializzate da LIDL. Per la precisione è stato ritirato il lotto 1071215 prodotto da Rosso SPA a Torino con data di scadenza 13 Giugno 2019. La confezione è da 200g.

Ritiro carne LIDL, ecco la motivazione

La causa del ritiro è piuttosto allarmante perché proprio in questi giorni avevamo già discusso ampiamente di questi argomenti per quanto riguarda le cinque persone che sono morte dopo aver mangiato salmone affumicato. Infatti, le tartare di bovino LIDL sono state ritirate perché contenevano Listeria, ovvero un batterio che può contaminare diversi alimenti e che può essere molto dannoso per il nostro organismo.

Secondo quanto era stato scritto da Ansa qualche giorno fa il batterio listeria si starebbe diffondendo attraverso due pesci, ovvero il salmone e la trota. Per l’Italia non ci dovrebbero essere grossi rischi ma di certo il ritiro dei prodotti LIDL non può farci stare tranquilli in merito.

Proprio l’anno scorso erano stati ritirati altri importanti prodotti che contenevano listeria, incluso anche un richiamo volontario di alcuni lotti di Minestrone Findus (deciso in via assolutamente precauzionale dall’azienda) mentre è di Febbraio 2019 la notizia che aveva visto ritirare dal Ministero della Salute delle confezioni di gorgonzola IGOR sempre per lo stesso motivo.

Listeria, quali sono i sintomi da intossicazione

E’ molto importante conoscere, quindi, i sintomi da intossicazione causata da Listeria. Non c’è, ovviamente, bisogno di allarmarsi ma è sempre giusto tenere a mente determinate cose. Ecco un elenco dei principali sintomi:

  • Aborto spontaneo
  • Batteriemia
  • Diarrea
  • Disidratazione
  • Dolore addominale
  • Dolori Muscolari
  • Febbre
  • Linfonodi ingrossati
  • Mal di testa
  • Meningite
  • Morte fetale
  • Perdita di equilibrio
  • Perdita di peso
  • Rigidità dei muscoli del dorso e del collo
  • Sete
  • Stato confusionale
  • Vomito

Nel caso in cui pensiate di poter aver subito una intossicazione da listeria la prima cosa da fare è sempre quella di contattare un dottore che potrà darvi nell’immediato tutti i consigli su cosa fare per risolvere nel più breve tempo possibile la situazione.

Listeria, ecco dove è stata trovata prima

Tanti sono stati in questi ultimi periodi i ritiri di prodotti a causa di contaminazione da Listeria. Come abbiamo già detto, proprio qualche giorno fa si è parlato di persone morte a causa di Listeria. Facciamo un piccolo passo indietro per vedere quali sono stati gli altri prodotti ritirati per questo motivo.

L’1 Febbraio era stata trovata all’interno del mascarpone mentre qualche giorno prima nella burrata. Si trattava di prodotti che provenivano dall’Europa e che sono stati immediatamente ritirati da tutti i mercati. 

Uova, mortadella e bacon erano invece stati gli ultimi tre prodotti ritirati durante il 2018. Nello stesso anno si iniziava a parlare di salmone proveniente dalla Lettonia ed ad Agosto era uscita la notizia dei formaggi francesi.